SCOPRI I NOSTRI GESTIONALI

Acquistare confezioni e vendere pezzi

 

Astronomicamente parlando siamo ancora in estate, ma qui ormai – sarà anche per il clima che ha virato bruscamente verso temperature decisamente più miti – sembra di essere già in autunno e i ricordi delle vacanze estive stanno sbiadendo velocemente così come la nostra abbronzatura. E come ogni autunno, rinvigoriti dal riposo estivo, ci siamo messi di buona lena a lavorare su Easyfatt.

Sono molte le modifiche in scaletta, in particolare volevo segnalarne una davvero interessante: si tratta della possibilità di associare più codici a barre allo stesso prodotto, specificando per ciascuno la quantità per confezione.

A cosa serve?

Ipotizziamo di vendere quaderni: ogni quaderno avrà il proprio codice a barre (e fin qui nulla cambia), ma quando acquistiamo i quaderni, il fornitore ce li fornisce in scatoloni con 20 pezzi per scatolone; è probabile che lo scatolone abbia un differente codice a barre ed è proprio questo che andiamo ad associare come codice secondario all’articolo “quaderno”, dichiarando anche i “20” pezzi per confezione. In questo modo, quando andremo a caricare a magazzino uno scatolone acquistato, Easyfatt provvederà automaticamente a registrare un ingresso di 20 quaderni!

Questa novità sarà presente nel prossimo aggiornamento del nostro programma di fatturazione Easyfatt v. 2011.17, previsto tra qualche settimana.

Paolo

Responsabile sviluppo di Easyfatt. Patavino, classe ‘76. Il mio primo programma l’ho scritto sul Commodore 128 a 10 anni: [10 PRINT "MI CHIAMO PAOLO"] [20 GOTO 10]. L'anno dopo, domando alla maestra: ...

Di' la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress