Aggiornamento Easyfatt 2009 rev. 13

Qualcuno dice che il 13 porti male ma noi siamo razionali developers e ce ne infischiamo di queste superstizioni, perciò dopo il 12 si passa al successivo … senza discussioni!

Scherzi a parte, e sia lodata l’aria condizionata, anche in questo torrido Luglio riusciamo a pubblicare un interessante aggiornamento del software di fatturazione Easyfatt.

Ecco l’elenco delle principali novità:

  • Nella tabella “Tipi pagamenti” è stata aggiunta un’opzione per spostare al giorno 10 del mese successivo le scadenze al 31/8 o 31/12.
  • Nei documenti di tipo preventivo, ddt e ordine, accanto alla casella di inserimento dell’acconto (linguetta “Pagamento”) è stato aggiunto un pulsante per fare il calcolo percentuale sul totale del documento.
  • Inserito l’archivio dei CAP dei comuni d’Italia per agevolare l’inserimento degli indirizzi.
  • Alla stampa o chiusura di nuove fatture con importi non assoggettati ad Iva superiori a € 77,47 viene proposto l’inserimento del bollo in fattura di € 1,81 (le impostazioni della funzione sono in Opzioni > Varie).
  • Sezione Clienti / Fornitori:
    • Nella linguetta Rapporti commerciali è stato inserito un campo testuale da visualizzare come avviso alla creazione di ogni nuovo documento.
    • I dati del referente, telefono, cell, email, fax sono stati spostati dalla linguetta Comunicazioni alla linguetta Anagrafica.
    • La linguetta Comunicazioni è stata rinominata in Varie.
    • Nella linguetta Varie sono stati aggiunti altri 4 campi liberi (ricordiamo che la denominazione di questi campi può essere modificata in Opzioni>Clienti e Fornitori).
    • Per inserire ulteriori contatti, fare clic su Aggiungi contatto e specificarne gli estremi (tel, cell, fax, email).
    • Nella linguetta Rapporti commerciali è possibile abilitare l’invio documenti tramite e-mail, in questo modo si otterrà un opportuno avviso quando si andranno a stampare documenti, ad esempio fatture, destinati al cliente/fornitore.
  • L’invio di fatture tramite posta elettronica viene fatto sull’indirizzo e-mail del “contatto amministrativo” e se questo non esiste sull’indirizzo e-mail della “sede amministrativa”; se anche questa non è stata specificata, avverrà sull’indirizzo e-mail della “sede operativa”.
  • Nella creazione di un documento verrà mostrato un avviso se il cliente ha dei pagamenti insoluti.
  • Nuovi avvertimenti (eventualmente nascondibili) verranno mostrati alla stampa o all’uscita da un documento:
    • Partita Iva o Codice Fiscale mancanti/errati.
    • Prezzi di vendita inferiori a quelli di acquisto.
  • In stampa di un DDT/Fattura accompagnatoria, se manca la data/ora di trasporto, verrà proposto di applicare quella corrente.
  • Ora viene chiesta conferma alla modifica del saldo di un pagamento (nella sezione Pagamenti).
  • Nell’aggiunta di nuovi prodotti viene subito segnalato se il codice inserito è già esistente.
  • Aggiunto il tasto Proprietà a fianco della scelta stampante.
  • In tutti i report di stampa è possibile inserire un nuovo campo con l’indicazione della data di stampa.
  • Negli elenchi documenti, pagamenti, memo e movimenti magazzino la funzione Modifica è richiamabile anche tramite la pressione di INVIO.
  • Ora la stampa riepilogo registrazioni è raggruppabile per conto (e filtrabile per un singolo conto).
  • Nell’elenco documenti è stato aggiunto il raggruppamento per data.
  • Aggiunta la possibilità di generare fatture accompagnatorie da vendite al banco.
  • La funzione dei rinnovi è stata inserita anche nelle registrazioni fatture fornitori e negli ordini fornitori.
  • Nell’elenco pagamenti è possibile aggiungere le colonne con i campi liberi delle anagrafiche.
  • Nei report di stampa degli ordini è possibile inserire i campi [Quantità consegnata] e [Quantità da consegnare].
  • Per gli ordini clienti è disponibile il nuovo modello di stampa “scheda situazione ordine”, utile per chi si occupa della produzione o delle spedizioni.


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Vanio

Fondatore e AD di Danea Soft. Nato a Padova nel 1972 e grande appassionato di tecnologia, dal 1995 mi occupo full-time della Danea Soft realizzando i primi programmi dell’azienda e dove ora seguo la ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress
17 commenti su “Aggiornamento Easyfatt 2009 rev. 13
  1. Alessandro scrive:

    Complimenti per le nuove funzionalità inserite nella rev. 13. Grazie!
    Un paio di richieste per la futura rev.14.sopratutto per il settore dell’abbigliamento:
    – Possibilità di gestire il magazzino di ogni negozio in modo autonomo e conseguente possibilità di visualizzare i carichi e sopratutto le vendite del singolo punto vendita.
    – Possibilità di esportare in excel gli articoli con annesse le varianti “taglia e colore”.

    GRAZIEEEEE!!!

  2. Fabio Calzavara scrive:

    Perfetto ma… il multimagazzino a quando?? per il resto tutto perfetto!!

  3. sandro scrive:

    Revisione 13 molto utile. Purtroppo però i CAP non sono aggiornati. Per quanto mi riguarda, per le città di Forlì e Cesena vengono proposti i vecchi CAP non più utilizzati, mentre attualmente sono in vigore i nuovi CAP per le diverse zone postali. Sandro.

  4. jimmy scrive:

    Complimenti, gli ultimi aggiornamenti sono di ottima qualità.
    Manca solo una piccola cosa, avere l’elenco dei prodotti ordinati dai clienti, compresi gli articoli non codificati.

  5. digiti scrive:

    Complimenti per l’ affinamento del già “eccellente” Easyfatt…
    mi viene voglia di andare in giro a venderlo…ma non ci guadagno nulla !!!

  6. GiannaB scrive:

    Vedo che non sono l’unica ad avere bisogno del multimagazino. E’ MOLTO importante, lavorateci per la prossima Rev. Buona la possibilità dell’indicazione della data di stampa, magari fa comodo pure un campo testo per indicare cosa hai stampado già che è sempre diverso dipendendo dei filtri usati.

  7. chi è scrive:

    Il multimagazzino era una richiesta che avevamo avanzato da oltre 1 anno e mezzo. Nostro malgrado siamo dovuti passare alla concorrenza.

  8. Aldo scrive:

    Trovo comodo poter finalmente inviare le conferme d’ordine ad un indirizzo email e le fatture ad un altro.
    Ma quando stampo i DDT (accompagnano la merce) mi viene sempre mostrato l’avviso “Il soggetto preferisce l’invio tramite email”. Per le fatture va bene ma non per i DDT.
    Non sarebbe più semplice avere la colonna che indica la preferenza del cliente all’invio tramite e mail nella lista delle bolle e in quella delle fatture e procedere all’invio filtrando tale colonna?
    Per ora non utilizzo questa novità ed uso un campo libero dell’azienda.

  9. Alessandro scrive:

    Nella nostra azienda per sopperire alla lacuna del multimagazzino abbiamo creato più società virtuali. Ma ci troviamo a duplicare se non triplicare il lavoro in quanto dobbiamo scaricare i prodotti da un magazzino per poi ricaricarli nel magazzino di destinazione. Inoltre dobbiamo duplicare gli articoli e la variante taglia e colori.
    E’ un vero peccato, perchè il programma è veramente ben fatto.
    Ciao a tutti

  10. admin scrive:

    Ottimo, alla perfezione manca poco!
    Una funzionalità che già richiedemmo diverso tempo fa, e cioè la possibilita di calcolare il guadagno a tutti i tipi di documento rilevanti e per un certo periodo (da… a…), non la vediamo ancora implementata. Forse è poco richiesta, ma a noi farebbe moooolto comodo. Chissà se già dalla prossima revisione…?

  11. Giorgioma scrive:

    Revisione 13. Ottimo, bene, bravi. Pero………… quando ci sarà il multimagazzino? Grazie.
    Saluti.

  12. Maico scrive:

    una funzionalità che per noi sarebbe molto comoda è la possibilità di modificare, aggiungere ed eliminare lo stato degli ordini cliente, cmq complimenti per il vostro lavoro

  13. riccardo scrive:

    Devo uscire dal coro dei complimenti perchè c’è una cosa che non mi piace dell’aggiornamento effettuato,
    prima c’erà una scheda denominata comunicazioni con tutti i numeri di telefono. Adesso in automatico si vede solo il primo numero di telefono. inutile dire che è molto scomodo.

  14. Alessandro scrive:

    Vi chiedo un ulteriore implementazione che a mio avviso sarebbe parecchio utile.
    Nella schermata “Arrivo merce da fornitore” sarebbe comdo poter avere un filtro sugli articoli (compresi nell’ordine) in modo da non dover scorrere l’intero ordine al fornitore in caso di arrivo parziale di merce (faccio presente che i nostri ordini comprensivi di taglie e colori sono parecchio lunghi sulle 1.000 righe.
    Grazie
    Alessandro

  15. info scrive:

    siccome per il programma EASY FATT 2009 abbiamo intenzione di gestire il magazzino,con i teminalini ma la sola opzione possibile del gestionale, e’ il codice e quantita,perche’ non apportate la modifica di poter gestire di importare anche l’ubicazione?e un po’ riduttivo poter importare solo queste due funzioni,possibile che poi le ubicazioni debbano essere inserite con carta e penna e poi riportarle al pc con ulteriore perdita di tempo,dopo aver speso dei soldi per il softwere e i terminalini? a voi un giudizio.
    saluti luigi baccolino

  16. Alessandro scrive:

    Ciao a tutti,
    Mi sono accorto di un problema con Easy Fatt. Se il codice prodotto è composto da tanti caratteri (Es: 501 01 100 20) il codice a barre si allunga e non è più possibile stamparlo sulle etichette dei prodotti. Spero ci sia una soluzione.

    Grazie!!!

  17. Ru75 scrive:

    Dunque, secondo me le migliorie che possono ancora essere apportate per semplificare di molto il lavoro dei venditori ecommerce che utilizzano Danea sono:
    – miglioramento della gestione delle formule per il calcolo dei listini, l’ideale sarebbe poter calcolare i vari listini utilizzando formule simili a quelle excel e non limitate come lo sono ora.
    – inserimento di più foto per lo stesso prodotto, questo eviterebbe di dover poi intervenire su ogni prodotto per aggiungere foto extra
    – gestione di più livelli di sottocategorie
    – includere i conteggi per le spese acessorie sui prodotti (spese di spedizione, ritenute ebay, ritenute paypal, etc etc)

    Saluti

    Ruggero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *