Aggiornamento Easyfatt 2011.17

In Danea Soft non ci facciamo certo spaventare dalla superstizione, perciò la progressione nella numerazione delle versioni prosegue come sempre senza cambiamenti straordinari, anche se qualcuno di nascosto sta eseguendo strani rituali … perché non ci si crede, ma cautelarsi non costa nulla ;-) ….  ed è così che arriviamo alla rev. 17 di Easyfatt 2011.

Ecco un elenco di tutte le novità introdotte:

  • Gestione accessi (versione Enterprise), è ora possibile:
    • Impedire l’accesso ai prezzi di acquisto.
    • Impedire l’accesso ai prezzi di vendita.
    • Permettere l’accesso in sola lettura a determinati tipi di documento come le fatture i preventivi o gli ordini.
    • Permettere l’accesso ad un singolo magazzino (in caso si usino più magazzini).
    • Permettere l’accesso e la creazione di documenti associati al singolo agente.

    Inoltre, adesso:

    • Disattivando l’accesso a fornitori o clienti vengono nascosti documenti, pagamenti, movimenti magazzino ad essi associati nei rispettivi elenchi.
    • La sezione pagamenti nasconde i pagamenti associati a fatture per i quali l’utente non ha i diritti d’accesso.
    • La sezione movimenti magazzino nasconde i movimenti associati a documenti per i quali l’utente non ha i diritti d’accesso.
    • Le inclusioni di documenti considerano solo i documenti d’origine per i quali l’utente ha i diritti d’accesso.
    • Alla creazione di un nuovo utente vengono proposti dei profili di base pre-compilati (Agente, Magazziniere, Cassiere…).
  • Sezione Prodotti, linguetta Caratteristiche: aggiunto supporto per più codici a barre sullo stesso prodotto. Su ciascun codice aggiuntivo è possibile indicare anche la quantità di prodotti per confezione.
  • In Opzioni > Prodotti, aggiunta l’opzione per differenziare il numero di decimali tra prezzi di acquisto e vendita.
  • E-commerce:
    • In Opzioni > Generale viene data la possibilità di attivare le funzioni di e-commerce (facendolo, si attivano anche le descrizioni HTML e l’opzione di pubblicazione dei prodotti) e di gestire fino a 3 siti di e-commerce.
    • Importazione/Esportazione prodotti tramite Excel/OpenOffice: aggiunti i campi relativi alla descrizione HTML e all’attivazione per la vendita al banco tramite touch screen.
    • Nella pubblicazione dei prodotti ora è possibile scegliere “tutti i magazzini”, in questo caso l’importazione degli ordini assegnerà come impostazione predefinita l’evasione dell’ordine sul magazzino principale.
  • Nei documenti a fornitori (ordini, arrivi merce, etc.) è ora possibile inserire righe di articoli tramite la compilazione del codice prodotto fornitore.
  • Registratori di cassa:
    • Ora è possibile associare differenti modelli di registratori di cassa a ciascun PC/Terminale del negozio.
    • Aggiunto supporto per il modello Fasy Grecale.
    • Aggiunto supporto per il modello Italiana Macchi A1500.
    • Aggiunto supporto per i modelli Custom collegati tramite interfaccia ethernet.
    • Aggiunto supporto per i modelli 3i: Texas, Nevada, FTP Fast.
    • Aggiunto supporto per i modelli Wincor-Nixdorf: Butterfly, Butterfly Plus, Link, Storm, Extreme Plus.
    • Aggiunto supporto per i modelli MCT: Over, Flash.
    • Gli apparecchi Fasy possono ora stampare scontrini “parlanti”.
  • Distinta base:
    • Nella sezione Prodotti > Utilità è disponibile la funzione per il ricalcolo dei costi di tutti gli articoli assemblati.
    • Nella finestra Componenti > Utilità è stata aggiunta la possibilità di importare/esportare tramite Excel/OpenOffice i componenti di un articolo assemblato.
  • Il precedente pulsante “Strumenti” collocato nel bordo inferiore delle sezioni Clienti, Fornitori, Prodotti, Documenti e all’interno della finestra dei documenti è stato rinominato con il termine “Utilità” .
  • Nell’elenco movimenti magazzino viene ora mostrato il totale nelle colonne delle quantità anche quando non è impostato il filtro per singolo prodotto.
  • Nelle movimentazioni di magazzino, alla richiesta del codice lotto, è possibile introdurre anche la quantità, digitandola prima del lotto, e facendola seguire dal carattere asterisco (*). Ad esempio, per indicare 10 pezzi del lotto ABCD, nel campo di inserimento del “lotto” si dovrà digitare: 10*ABCD.
  • Rimossa la voce Personalizza report del menu Strumenti, ridondante in quanto ogni modello stampa è sempre modificabile premendo il pulsante Personalizza nella finestra di stampa.
  • Stampa prodotti, aggiunto il campo “Prezzo medio vendita”.
  • In creazione di preventivi, ricevute fiscali e spese fuori campo iva, ora è possibile scegliere di non specificare il cliente/fornitore associato.
  • Ulteriormente raffinato il comportamento del programma quando deve decidere il cod. Iva da applicare in una riga fattura o nel campo spese, rispetto alle novità della rev. 16: quando il cliente ha un’aliquota Iva predefinita diversa dallo 0%, questa viene sempre proposta anche se il prodotto è in esenzione.
  • Nell’inserimento di una registrazione fattura, viene subito mostrato un avviso in caso di registrazione duplicata (corrispondenza su data e nr. reg.).
  • Nelle descrizioni presenti nelle righe delle registrazioni fatture viene ora proposto l’elenco delle descrizioni usate in precedenza per lo stesso fornitore.
  • Nella sezione Start > Attività, vengono evidenziati lotti scaduti o in scadenza.
  • Analisi per prodotto, aggiunti i campi relativi a guadagno medio, guadagno totale, costo medio.
  • Nei filtri degli elenchi è stato aggiunto il supporto per il carattere wildcard “?” (singolo carattere), che si aggiunge all’esistente “*”.
  • Nella finestra del documento e della movimentazione magazzino è stata aggiunta la scorciatoia da tastiera SHIFT+F5 per importare file da terminalini portatili.

 


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Paolo

Responsabile sviluppo di Easyfatt. Patavino, classe ‘76. Il mio primo programma l’ho scritto sul Commodore 128 a 10 anni: [10 PRINT "MI CHIAMO PAOLO"] [20 GOTO 10]. L'anno dopo, domando alla maestra: ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress
17 commenti su “Aggiornamento Easyfatt 2011.17
  1. Vertom scrive:

    Accipicchia, ero tutto contento che finalmente è stata integrata l’import/export anche del campo della descrizione per l’ecommerce e voi cosa mi combinate? me lo mettere in HTML!!
    Posso capire nell’esportazione, ma nell’importazione prodotti da un foglio excel chi cavolo va ha compilare un campo in html??? la comodità per l’utilizzatore e-commerce è proprio quella di copiarvi e incollarvi dentro la descrizione lunga del prodotto e di certo non ce l’ha in HTML.
    Certo la fantasia non manca al team Danea.

  2. Ivan scrive:

    Semplicemente Fantastico!!

    X Vertom:
    Per il tuo problema fai così:
    – Crei 3 colonne vuote in excel
    – In una scrivi il tag di nuovo paragrafo
    – Nella seconda ci incolli la descrizione
    – Nell’altra scrivi il tag di fine paragrafo
    Nella colonna descrizione html usi la funzione CONCATENA di excel ed in automatico ti mette i tag HTML.

    Es:
    CASELLA C2 tag apertura paragrafo
    CASELLA D2 descrizione incollata
    CASELLA E2 tag chiusura paragrafo
    CASELLA F2 (che sarà nella colonna con l’etichetta di easyfatt) =CONCATENA(C2;D2;E2)

    Prova!! Io uso questo metodo da tempo per compilare i campi che mi servono.

    Puoi creare tutte le colonne extra che vuoi, tanto se non hanno etichetta easyfatt non le legge quando importa i prodotti.

    Sarebbe più semplice avere la colonna in entrambi i formati (come la colonna prezzi netti o ivati) ma si riesce a lavorare bene anche così.

  3. Aldo scrive:

    Utilissimi i tanto desiderati permessi personalizzabili per tipo di documento ed utente. Ma resta un problema mai risolto.
    Poiché l’archivio di Danea è condiviso in rete tra i vari utenti, un mio commerciale malevolo potrebbe copiarsi l’intero file archivio di Easyfatt, portarselo a casa e leggerlo grazie all’aiuto di un suo amico smanettone.
    Se proteggo l’archivio con una password dovrò comunque comunicarla al mio commerciale affinché possa usare l’archivio.

  4. Borm scrive:

    Io sono costretto a crittografare l’archivio con truecrypt. E’ da ormai parecchio, diciamo pochi anni, che ho l’archivio crittografato con aes256 su una microscopica chiavetta usb della sony. La mattina clicco sul file crittografato inserisco la lunga password e si apre un hard disc virtuale con dentro l’archivio danea. Mai nessun problema o perdita di dati. Oltre a questo l’intero pc, sistema operativo compreso, è completamente crittografato (sempre con truecrypt) questo per evitare i files temporanei dei vari programmi che potrebbero lasciare tracce senza crittografia sul pc. Tutto questo perché? Perché sono io il proprietario dei miei dati e nessun altro.

    Poi vorrei chiedere a Danea di cominciare a creare una versione per TABLET Android e Ipad perchè la concorrenza si sta muovendo, anzi i piccoli approfittano della mancanza dei grandi gestionali. Infatti su ipad sto provando varie apps ma vorrei avere EASYFATT! I gestionali su tablet stanno crescendo!

  5. Thomas scrive:

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

  6. Aldo scrive:

    Borm, non hai capito il problema.
    Se anche nella tua azienda hai un dipendente che deve lavorare sull’archivio, o lui conosce la password di truecrypt, oppure la inserisci tu e lasci a lui il computer.
    A quel punto il tuo hard disk virtuale risulta aperto ed il tuo dipendente può copiare il tuo archivio Easyfatt sulla sua chiavetta o mandarselo per email. La sera a casa sua può quindi aprirlo indisturbato come suggerisce Thomas e leggere i tuoi dati.
    Se il file è in una cartella condivisa vale lo stesso discorso.

    I programmatori di Easyfatt già in passato sono stati eccezionali e confido che risolveranno questo problema.

    Io però suggerisco una possibile soluzione (dato che ormai la struttura delle tabelle del database Easyfatt non è più un segreto).
    Permettere che gli archivi siano salvati su un database server, tra i tanti gratuiti in circolazione sia per Windows che per Linux (Mysql, PostgreSql, Firebird, Db2-Express-C, etc).
    Tale soluzione permette un vero controllo degli accessi e permette anche di integrare il database Easyfatt con altri database (a rischio e pericolo di chi lo fa).
    Io sono disposto a pagare una quota aggiuntiva se questa modifica comporta un prezzo maggiore.

    Le aziende a conduzione familiare potranno invece continuare ad usare gli archivi su file.

  7. PRO.TEC. scrive:

    Come si aggiunge il numero seriale di un prodotto? Ho la colonna Lotto/Seriale, la visualizzo in tutte le schede, prodotti, carico merce, ddt vendita e fattuna ma in nessuno inserire un valore. Please Help me!

  8. Gabriele scrive:

    x PRO.TEC.

    Per abilitare l’inserimento dei seriali nei documenti di carico/scarico, devi indicare a Easyfatt che il prodotto in questione è un articolo con magazzino (lotti), (lotti/scadenze) o (seriali), in scheda prodotto –> tipologia. In questo modo, nel documento di carico, è permesso l’inserimento del relativo codice (lotto o seriale).

  9. Salve a tutti e grazie sempre per questi provvidenziali aggiornamenti, ma c’è da sempre una richiesta che credo molti possano convenire: la possiiblità di poter gestire delle fidelity card partendo dalla voce clienti: in pratica la possibilità di poter stampare e gestire attraverso anche una pistola ottica un codice a barre associato a quel cliente; poter gestire i suoi acquisti attraverso dei punti e attraverso la crwazione di una o più campagne. Campagne del tipo, “al raggiungimento” di tale traguardo puoi ottenere x regalo, premio sconto etc. Sarebbe parecchio utile per noi rivenditori. Spero come regalo di natale da parte di Danea. Grazie a tutti.

  10. gianni scrive:

    buongiorno da puntonautica taranto!!
    con l ultimo aggiornamento fatto ho notato che in “strumenti>e-commerce>aggiorna prodotti è sparita la casella con spunta “mostra html” ed è comparsa invece una nuova casella in “caratteristiche”con la dicitura, da spuntare,”pubblica sul web”! questa premessa per dire che………..quando vado ad aggiornare il magazzino e i prodotti sul mio sito non compaiono piu le descrizioni. andando sul pannello di controllo di oscpro ho notato che su “Meta Tag Description scheda prodotto” nemmeno qui escono le descrizioni, (descrizioni che se ho ben capito vanno a finire appunto sul mio sito!)per caso devo andare a modificare qualke parametro?spero di essere stato chiaro e spero che qualkuno mi sappia rispondere!!! saluti da puntonautica taranto! http://www.puntonauticaccessori.com

  11. ELETTROGET scrive:

    NON VA COSI – Registri e liquidazione IVA

    Appena un documento non e abilitato da Opzione Tipi di documenti abilitati
    non si può vedere più i Registri e liquidazione IVA

    Messaggio
    Non si dispone dei diritti per vedere tutti i documenti dei registri Iva

    che fa dobbiamo passare per forza alla versione Enterprise?

  12. Gennaro Lanza scrive:

    Questo commento è stato eliminato dall’autore.

  13. Gennaro scrive:

    Salve a tutti, scrivo questo post sperando di avere una celere risposta:
    uso la versione easyfatt professional e vorrei passare alla versione enterprise e collegare quindi 3 punti vendita con il relativo magazzino merce di ognuno e l’amministrazione, dove ci sarà il file del database.
    ho visto che, nel caso di collegamento a distanza (non nella stessa rete lan) viene consigliato l’uso di software per l’accesso in remoto ma il mio dubbio è: in questo caso, l’emissione dello scontrino (in ognuno dei 3 negozi) funziona regolarmente? riguardo invece la stampa di documenti, avviene sulla stampante collegata al pc del singolo negozio?
    attendo consigli e suggerimenti in merito,
    Grazie

  14. Gennaro scrive:

    aggiungo al post precedente una domanda: posso pubblicare il database (che attualmente è di circa 250mb) sul server personale cui dispongo (e che utilizzo per fare e-commerce) e quindi far accedere in contemporanea tutte le sessioni dei negozi al database?

  15. Vertom scrive:

    Ivan grazie mille per la dritta, è un buon sistema.
    Grazie.

    Ruggero

  16. Ivan scrive:

    Figurati !! Se ci si può dare una mano ben venga!!

  17. Ivan scrive:

    E-commerce:
    Bella la funzione per gestire più siti e-commerce ma forse c’è qualcosa da ritoccare. Puoi associare a ciascun magazzino un sito, peccato che però l’unica cosa che cambia da un magazzino all’altro è la giacenza. se ho un sito che vende mele ed un altro che vende pere bisognerebbe dare la possibilità di caricare su un sito le sole pere e sull’altro le sole mele. Attualmente purtroppo per gestire 2 siti bisogna comunque avere 2 archivi perchè con il nuovo sistema carica su tutti i siti impostati gli stessi identici prodotti variando solo le quantità. Comunque è una bella idea da cui partire… ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *