Aggiornamento Easyfatt

Aggiornamento Easyfatt 2012.20

Oggi pubblichiamo l’aggiornamento estivo 2012.20 di Easyfatt. Di rilievo, l’integrazione completa con i centralini telefonici VOIspeed e la possibilità di disegnare linee verticali per separare i campi nelle righe dei documenti (finalmente!) … potrà sembrare strano ma questa modifica all’editor delle stampe è stata molto più complessa di quando si possa immaginare.

Ecco un dettaglio delle caratteristiche introdotte con la ver. 2012.20:

  • Integrazione con centralino telefonico software VOIspeed:
    • Chiama con un clic qualsiasi cliente o fornitore inserito nel programma.
    • Per le chiamate entranti, identifica il numero e passa direttamente alla scheda del relativo cliente/fornitore.
  • Novità sull’editor dei modelli di stampa:
    • Rinnovata l’interfaccia utente per rendere più comodo l’utilizzo dello strumento.
    • Migliorata la gestione dei cassetti di stampa.
    • Nelle righe dei documenti è possibile disegnare linee verticali di delimitazione dei campi. Per inserirle, fare clic su Inserisci > Altro > Separatore colonne, quindi collocare il separatore nella posizione desiderata all’interno della banda delle righe.
  • Nel capitolo “Varie” della guida in linea è stato aggiunto l’elenco delle scorciatoie da tastiera.
  • Nelle vendite al banco è ora possibile nascondere la richiesta di continuare con una nuova vendita (si procederà quindi alla prossima vendita senza richieste).
  • Stampa dei registri Iva consentita anche per periodi senza alcuna registrazione.


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Elena

Bilancia del 1981, giovanissima… oh cavoli siamo già nel 2015! Va beh… Approdo nel “Fantastico mondo di Danea” a giugno 2008. Qui mi dedico all’assistenza clienti ed ai corsi di formazione. ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress
7 commenti su “Aggiornamento Easyfatt 2012.20
  1. savcom scrive:

    Buongiorno, mi chiedevo se invece che con Voispeed non fosse stata possibile l’integrazione con un TAPI standard per i centralini preesistenti collegati in rete (tipo Elmeg e simili). Grazie.

  2. Paola scrive:

    Grazie, tutto utile,
    speravo però che ci fossero novità sulla gestione pagamenti su fattura derivante da DDT misti (pagati e non pagati), come già segnalato rimane un grosso problema gestire l’indicazione dei saldi e sospesi.
    Quando possiamo avere un aggiornamento?
    Grazie

  3. AndreA JDJ scrive:

    Ottimo aggiornamento! Io chiedo sempre (ci provo!) il modulo gestione assistenze tecniche per riparazione… grazie!

  4. FILIPPO GAZZINI scrive:

    Come al solito aggiornamenti importanti. Colgo l’occasione per chiedervi di intervenire nel collegare i vari listini disponibili alle diverse percentuali di provvigioni da calcolare.
    Così com’è adesso è poco funzionale perchè la provvigione può essere associata al venditore senza considerare che lo stesso ordine può contenere prezzi appartenenti a listini diversi.
    grazie.

  5. Marco Biffi scrive:

    Si, sarebbe ottimo il modulo per chi fa assistenze tecniche… ad es vedere i prodotti attualmente in riparazione, quelli terminati, quelli da fatturare… qualcosa da collegare ai documenti “rapporti intervento” ma che dia possibilità di vedere in una schermata riassuntiva gli interventi “in sospeso da terminare”…
    E sarebbe bello che il tutto sia visibila da IPAD / IPHONE anche all’esterno dell’azienda…

  6. Marco Biffi scrive:

    Importante sarebbe anche la funzionalità di poter avere prezzi di uno stesso prodotto DIVERSI a seconda dei clienti: ad es. solo il costo orario dell’articolo “assistenza tecnica” lo personalizzerei per cliente… so che c’è l’utilità “confronta con ultimi prezzi applicati” ma a volte ci si dimentica di usarla…

  7. Aldo scrive:

    Tanti richiedono per Easyfatt funzionalità molto avanzate o presenti in altra forma.
    A breve qualcuno chiederà a Danea l’integrazione con i satelliti spaziali.
    Possibile che a nessuno interessi una banalità come la doppia unità di misura per gli articoli?
    La chiedo da anni ma sembra non essere una priorità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *