Trucchetto Easyfatt

Creazione di una fattura (filmato)

Oggi presento un filmato che spiega come creare una nuova fattura, suggerendo le principali modalità di inserimento di prodotti nel documento e l’impostazione dei pagamenti in presenza di acconti. Buona visione!


Scarica e Prova Gratis Easyfatt - Il software di fatturazione più usato in Italia.



Scarica e prova subito gratis Danea Easyfatt
Petra

Sono nata a Padova nell’ultimo anno dei mitici e rivoluzionari anni 70. Faccio parte della vecchia guardia avendo visto nascere Danea Soft, ed entrando nel progetto, nel ‘95. Da allora la mia principale ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress
6 commenti su “Creazione di una fattura (filmato)
  1. Paolo scrive:

    Easyfatt è un bellissimo programma e ne sono davvero felice, ci sono pero’ alcuni accorgimenti che secondo me lo farebbero migliorare dal lato “funzionalità”, mi permetto di elencarli sperando che riusciate ad inserirli nel prossimo aggiornamento:

    – VENDITA AL BANCO:

    1)Aumentare la grandezza del “Totale” in basso alla pagina, molte volte i caratteri sono così piccoli che è difficile vedere bene il totale della vendita.

    2)Se si utilizza un terminale esterno per l’importazione dei dati bisogna premere F5 per l’apertura della barra “codice a barre” e poi premere manualmente il pulsante “importa da terminale”, sarebbe migliora inserire un’altro tasto rapido anche in quest’ultimo bottone, per velocizzare la lettura dei codici prodotto. Ad esempio F5 per l’apertura della barra “lettura codice a barre” e F6 per “importa da terminale”.

    – PERSONALIZZAZIONE MODULI STAMPA:
    Sarebbe bello poter creare un documento con le colonne e quindi formato da linee orizzontali ma anche linee verticali che adesso non sono possibili. Quasi tutti i software hanno la possibilità di inserire le linee verticali per dividere i dati tra le colonne tranne easyfatt. Questa miglioria oltre che aumentare la funzionalità del software migliorerebbe anche la lettura dei documenti.

    – ANALISI: Inserire la possibilità dei “Filtri avanzati” anche su “Flussi” e non sono su vendite/acquisti.

    Sono sicuro che con queste semplici modifiche easyfatt potrebbe divenire un grande strumento professionale e risolvere molti problemi di chi ogni giorno lo utilizza

    grazie e complimenti ancora

  2. GIUSEPPE scrive:

    Perchè non inserite una colonna con il “calcola guadagno” in modo da poter anche esportare il tutto su excel, cosa che semplificherebbe le analisi aziendali…

  3. Mirko Tani scrive:

    @Paolo:
    Riguardo le colonne nei moduli di stampa.
    Quello che dici è vero in parte. Nel senso che è possibile avere le colonne verticali SOLO in presenza di voci del documento. Ovvero le righe delle colonne si fermano quando finiscono gli articoli nel documento e non arrivano fino in fondo alla sezione che rimane vuota.
    Per inserirle basta creare delle stanghettine verticali nella sezione delle singole voci degli articoli… anche se è vero che alla fine non è un granchè bello da vedere

    saluti
    Mirko

  4. Salve a tutti sono un felice utente da anni di danea easy fatt, volevo dare un piccolo suggerimento che credo ci farebbe molto ma molto piacere , la possibilità di poter gestire, emettere e ricavare dati da Fidelity Card. Card prestamapate dal cliente con la gestione attraverso barcode e/o banda magnetica per la gestionee campagne e promozioni da offrire ai propri clienti.. Spero che non sia inascoltata come suggerimento. Grazie a tutto lo staff.

    Antonio

  5. Paolo scrive:

    @Mirko

    Si Mirko, hai ragione, si possono inserire le barrette laterali però come dici anche tu non è un gran chè bello. Io mi riferivo alla possibilità di inserire delle colonne vere e proprie che arrivino a fine pagina come in molti altri software che di sicuro migliorerebbero l’aspetto del documento. Il programma di modifica dei documenti è davvero fatto bene, oltre a questa cavolata che secondo me se vi mettete di impegno potete risolvere :)

    Grazie comunque per la risposta

    Paolo

  6. Ornella scrive:

    Buon giorno.
    Uso Danea dall’inizio dell’anno. Sicuramente mi facilita rispetto a quello che avevo precedentemente, però avrei bisogno di aiuto per modificare il formato della fattura in modo da non lasciare mezze pagine vuote (antiestetiche e con maggior consumo di carta sia da parte dell’utente che del cliente finale).
    Ho inoltre un altro problema relativo all’esposizione dell’aliquota IVA che nella mia attività non rimane sempre fissa, ma per uno stesso cliente può variare, ovvero al 20, al 10 o al 4% (settore idrotermosanitario etc, per cui in presenza di cantieri occorre applicare l’IVA che viene richiesta che le apposite dichiarazioni che ci vengono rilasciate. Devo pertanto inserire sempre manualmente l’aliquota IVA in ogni riga – quando non è generalizzata al 20 – per cui si può sbagliare facilmente. Sarebbe invece per me molto più semplice cambiare l’impostazione a monte sulla singola DDT senza modificare l’anagrafica cliente (perchè penso che andrebbe ad inficiare le altre DDT con IVA diversa).
    Discorsi alquanto complicati, vero?
    Spero possiate essermi di aiuto. Resto in trepida attesa ……….
    Grazie
    Ornella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *