Inclusioni e affini

Una delle più apprezzate caratteristiche del programma gestionale Easyfatt è la possibilità importare dati tra documenti diversi. Quest’operazione è denominata “inclusione” e l’esempio più classico nel quale s’intuisce la sua utilità è rappresentato dall’esigenza di creare una fattura contenente l’elenco di tutti i prodotti consegnati con DDT a un certo cliente nel corso del mese. L’inclusione è davvero una grande comodità perché, oltre a garantire un bel risparmio di tempo, ci evita di incorrere in banali errori di trascrizione. Un altro esempio d’inclusione è la trasformazione di un preventivo in conferma d’ordine e poi la trasformazione di questa in fattura!

Il programma prevede anche procedure automatizzate che generano in un colpo solo le fatture per tutti i clienti che hanno documenti … da fatturare! Questa funzione, accessibile dal menu Strumenti, risulta essere la più gettonata al 31 del mese ;-)
Esistono molte altre tipologie d’inclusione, però manca ancora qualcosa … la possibilità di includere i dati di una fattura in una nota d’accredito e di includere un preventivo (o un ordine cliente) in un ordine a fornitore. Non mi dilungherò in noiose disquisizioni tecniche sulle motivazioni che ora impediscono tali funzioni, però preferisco anticipare che a breve andremo a coprire anche queste necessità!
Per approfondire l’argomento sulle inclusioni consiglio di consultare la guida in linea del programma al capitolo Documenti di acquisto, di vendita e di trasporto > Inclusione di documenti.


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Paolo

Responsabile sviluppo di Easyfatt. Patavino, classe ‘76. Il mio primo programma l’ho scritto sul Commodore 128 a 10 anni: [10 PRINT "MI CHIAMO PAOLO"] [20 GOTO 10]. L'anno dopo, domando alla maestra: ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress
6 commenti su “Inclusioni e affini
  1. Luca Ghilardi scrive:

    Magari sarebbe interessante creare la possibilità di “congelare un documento” senza dare il numero progressivo, per poi darlo nel momento dell’emissione fattura! Serve per quando devi preparare le fatture, per poi fare una fattura magari ad un cliente che tiene aperto un conto, per evitare dei foglietti che si perdono uno man mano segna già in un doecumento Fattura e poi emette e il gioco è fatto! sono solo idee…

  2. Thomas scrive:

    Magari sarebbe pure una cosa comoda creare anche dei preventivi modello da poter utilizzare e riutilizzare associandoli a clienti diversi, no? Tipo dei preventivi pronti con delle descrizioni pre-inserite e valide per diversi tipi di lavorazioni che utilizzano ‘circa’ gli stessi prodotti… Oppure altra cosa, riuscire a cercare le descrizioni all’interno degli altri documenti per poterle facilmente richiamare su dei nuovi documenti.

    Saluti,
    IBT – INFORMATICA BLUE TECH

  3. jimmy scrive:

    Credo manchi la possibilità di emettere una fattura riepilogativa dei ddt e dei rapporti di intervento “aperti” in modo automatizzato. Le funzionalità esistenti (genera fatture da …) consentono di farlo solo separatamente. La richiesta che spesso ci fanno è quella di avere una sola fattura con assistenza (rapporti di intervento) e ddt.

  4. Thomas scrive:

    Esiste già la funzione “includi doc.” su tutti i documenti… provi a dare un’occhiata che se non ho capito male è proprio quello che cerca, Saluti!

  5. piranha scrive:

    Sarebbe utile anche includere un ordine a fornitore in un documento di trasporto. Specificando nell’ordine a fornitore a quale cliente è destinata la merce.

  6. Genky scrive:

    della serie ogni utente ha esigenze diverse ….
    :-)
    a me piacerebbe avere la possibilità di includere collegamenti ad altre cartelle o file (di solito su server) senza necessariamente copiare il file all’interno di EF.

    Ma ovviamente e’ un plus per evitare qualche click.

    Ottimo programma bravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *