Le nuove detrazioni fiscali del 50%

Con l’approvazione del decreto sviluppo (Dl 22/06/2012, n.83) sono cambiate le regole per il calcolo della detrazione fiscale sui lavori di ristrutturazione. La percentuale di detrazione del 36% passa al 50% per tutti i pagamenti fatti tra il 26/06/2012 e il 30/06/2013; successivamente tornerà al 36%. Per le detrazioni di lavori concernenti il risparmio energetico la percentuale rimane al 55% fino al 30/6/2013. Non ci addentreremo ulteriormente nello specifico del decreto ma vorremmo dare delle piccole indicazioni per gestire questa novità in Domustudio.

Attualmente per segnalare una spesa condominiale detraibile si indica la percentuale da utilizzare per il calcolo nella sezione Conti > Detrazione fiscale. Con il recente aggiornamento (5.09e) è presente anche la nuova percentuale. Ma come gestire un movimento che è stato pagato dopo il 25/6? In questo caso andrà creato un nuovo conto (o sottoconto) con la nuova percentuale di detrazione ed i nuovi movimenti dovranno essere collegati a questo conto. Verificare che il vecchio conto sia impostato con la detrazione del 36% e non con “qualsiasi”.

Purtroppo con la valutazione delle rate condominiali versate le cose si complicano un po’ quando ci sono condòmini che hanno versato parte di quanto dovuto. In questo caso, per fare i calcoli precisi sarà necessario creare due sottoconti del conto Rate, allo stesso modo dei conti di spesa: uno per i versamenti collegati alle spese al 36%, l’altro per i versamenti delle spese al 50%.

Per il calcolo della detrazione si potrà utilizzare la solita procedura (menù Fisco > Certificazione detrazioni d’imposta) usando però l’accortezza di fare due elaborazioni distinte: per il 36% e per il 50%.


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Elena

Bilancia del 1981, giovanissima… oh cavoli siamo già nel 2015! Va beh… Approdo nel “Fantastico mondo di Danea” a giugno 2008. Qui mi dedico all’assistenza clienti ed ai corsi di formazione. ...