Regole di autoregistrazione fatture elettroniche

 

Nell'importazione delle fatture elettroniche da Agyo/Multifatture, Domustudio cerca di abbinare il conto/sottoconto oppure lo schema (ripartizione conti multipli) al movimento creato. Questa procedura è denominata autoregistrazione e si basa sull'identificazione del fornitore e/o sulla ricerca di parole chiave in fattura o di codici utenza, parametri che vanno opportunamente configurati prima di effettuare l'importazione:

L'abbinamento del conto/sottoconto/schema al movimento creato durante la registrazione di una fattura elettronica avviene secondo la seguente logica (in priorità decrescente):

  1. Codice utenza
    Viene abbinato il conto/sottoconto/schema in cui si riscontra lo stesso codice utenza presente in fattura (nella prima riga del documento oppure nello specifico campo "altri dati gestionali").
    Questo sistema viene usato prevalentemente con i fornitori di servizi energetici.

  2. Parole chiave e fornitore
    Viene abbinato il conto/sottoconto/schema in cui il fornitore coincide con quello della fattura e in cui almeno una delle parole chiave è presente nel contenuto della fattura.

  3. Parole chiave oppure fornitore
    Viene abbinato il conto/sottoconto/schema in cui almeno una delle parole chiave è presente nel contenuto della fattura oppure il fornitore coincide con quello della fattura.

Infine, nel caso in cui non riesca alcun abbinamento, verrà aperta la finestra del movimento per consentire all'utente di specificare manualmente il conto/sottoconto/schema.