Note di credito con ritenuta d'acconto

 

La già complicata gestione della ritenuta d'acconto (RA) può diventare infernale se viene abbinata alle note di credito (NC). Vediamo in questi due specchietti i possibili scenari e come gestirli.

 

Nota di credito con RA a storno totale fattura

Fattura

RA

Come gestire

Non pagata

Non pagata

I due documenti si annullano a vicenda: la soluzione più pratica è di non registrare in contabilità né la fattura, né la nota di credito.

Pagata

Non pagata

Andrà regolarmente pagata la RA.
Andrà registrata la NC e quindi portata a credito la relativa RA nel successivo F24.

Pagata

Pagata

Andrà registrata la NC e quindi portata a credito la relativa RA nel successivo F24.

Non pagata e inserita in un esercizio chiuso

Non pagata

Poiché la fattura è già stata attribuita al bilancio chiuso, sarà necessario:
- riaprire l’esercizio e rimuovere la RA della fattura accorpandone l'importo nel movimento principale , quindi impostare il pagamento (*) ad una data X;
- richiudere l’esercizio;
- registrare la NC nel nuovo esercizio con una operazione speculare a quella della fattura (accorpare la RA e impostare la fattura pagata (*) in data X).

 

Nota di credito con RA a storno parziale fattura

Fattura

RA

Come gestire

Non pagata

Non pagata

Non registrare la NC.
Ricalcolare la registrazione della fattura e della relativa RA come differenza tra fattura e NC. Per mantenere un collegamento ai due documenti fisacli, allegarne una copia al movimento.

Pagata

Non pagata

Andrà regolarmente pagata la RA.
Andrà registrata la NC e quindi portata a credito la relativa RA nel successivo F24.

Pagata

Pagata

Andrà registrata la NC e quindi portata a credito la relativa RA nel successivo F24.

Non pagata e inserita in un esercizio chiuso

Non pagata

Poiché la fattura è già stata attribuita al bilancio chiuso, sarà necessario:
- riaprire l’esercizio e sdoppiare il movimento:
    - un movimento per la quota da pagare e relativa RA;
    - un movimento, pagato in data X, per la quota da non pagare (ovvero quella della NC) con accorpata la RA (*);
- registrare la NC nel nuovo esercizio con una operazione speculare a quella della fattura (accorpare la RA e impostare la fattura pagata in data X *).

 

*) Poiché si tratta di pagamenti "fittizi", avere l'accortezza di escludere questi movimenti dal Quadro AC cliccando sul link Opzioni.

 

Ai fini della compilazione del mod. 770 quadro SX, l'uso di un credito è valutato sulla base dell'anno specificato nella data di compensazione della ritenuta d'acconto a credito.

 

Vedi anche: Ritenuta d'acconto a credito