Trasmissione telematica spese condominiali

menu Fisco > Comunicazioni interventi agevolati >...> Esporta per AdE

Introduzione

Prima di procedere consigliamo di consultare l'introduzione alle certificazioni sugli interventi agevolati.

 

Anteprima dati

La procedura mostra un'anteprima dei dati oggetto della comunicazione.

 

Anno di riferimento dei dati catastali

Viene mostrato in alto ed è un'indicazione utile per sapere in che esercizio eventualmente correggere i dati catastali.

 

Inizio intervento

Viene preimpostato con l'anno a cui è riferita la comunicazione ma può essere modificato cliccandoci e quindi specificando un anno differente.

 

Pagato con bonifico e altri mezzi

L'AdE chiede di distinguere tra i pagamenti avvenuti con bonifico rispetto alle altre modalità. L'elaborazione di Domustudio considera automaticamente "bonifici" tutte le spese associate a Risorse di TIPO "banca" o "posta" (fanno eccezione i pagamenti delle ritenute d'acconto, che avvengono tramite F24).

 

Situazioni particolari

Viene attivato automaticamente quando il soggetto non ha il codice fiscale, può comunque essere attivato manualmente per altre casistiche, ad esempio quando l'unità è di proprietà di un privato ma viene usata per attività professionali/commerciali. Non deve essere disattivato quando manca il codice fiscale (l'AdE scarterebbe il file). Attenzione: queste modifiche sono valide per la trasmissione ma in caso di nuova elaborazione non vengono riproposte e si dovrà quindi ripeterle.

 

Segnalazioni su dati dell'unità

I dati catastali vengono riportati in verde quando sono formalmente corretti, in rosso quando vi sono problematiche e la trasmissione non può avvenire. Le notazioni in colore nero sono invece delle segnalazioni da "attenzionare".

Per completare i dati catastali mancanti e/o identificati da "?", accedere alla sezione Condominio > linguetta Struttura > Dati catastali. Per le unità non censite, accedere alla sezione Unità > Modifica unità, ed indicare il catasto del condominio.

La segnalazione "dati catastali e subalterno presenti in più unità", pur non essendo bloccante, viene mostrata quando sia i dati catastali che il numero di subalterno risultano assegnati a più codici unità.

Vengono inoltre segnalati subalterni più lunghi di 4 caratteri (il massimo ammesso nella trasmissione).

 

Soggetti

Al solo scopo di agevolare eventuali controlli da parte dell'operatore, i soggetti definiti come "altri beneficiari" vengono identificati con un asterisco (*).

 

Segnalazioni su codici fiscali

I codici fiscali vengono riportati in verde quando sono formalmente corretti (la trasmissione non può avvenire in presenza di un c.f. errato). In assenza di codice fiscale, invece, l'unità verrà trasmessa come "situazione particolare".

Accedere alla sezione Persone per correggere i dati errati.

 

Importo totalmente pagato?

Viene sempre attivato in presenza di superbonus oppure quando i versamenti del condòmino risultano uguali o maggiori della quota di spesa attribuita (con una tolleranza di 0,10 euro, per prevenire eventuali scarti da arrotondamento). Quando non è spuntato significa che il condòmino non ha pagato quanto per intero dovuto entro l'anno solare. Ricordiamo che l'AdE non chiede di sapere quanto ha pagato il beneficiario ma semplicemente se ha pagato per intero (entro il 31/12) la quota di spesa a lui attribuita.

 

Selezione della comunicazione

Cliccare su Avanti e selezionare il tipo di esportazione per il corrispondente software dell'AdE:

Preparazione del file telematico Spese di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico su parti comuni condominiali

Cliccare su Avanti e:

 

Esportazione file telematico Spese di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico su parti comuni condominiali

Cliccare su Avanti.


Per il Tipo file > File da controllare e inviare con Entratel / File Internet, viene esportato il file in una cartella a propria scelta del PC, pronto per essere inviato all'AdE:

 

La modalità Tipo file > File da completare con software di compilazione dell'Ade permette di visionare il file nei contenuti ed eventualmente apportarvi correttivi prima dell'invio effettivo usando l'apposito applicativo "Comunicazione da Amministratori Condominio" messo a disposizione dall'AdE. E' possibile scaricare ed installare questa applicazione da questo indirizzo.
Importante: il file viene salvato nella cartella creata dall'applicazione dell'AdE, tipicamente in C:\Users\[nomeutente]\amministratori_condominio

 

Per aprire il file:

Preparazione file telematico Comunicazione opzioni per interventi edilizi e Superbonus

Cliccare su Avanti e completate/modificare i dati necessari per la comunicazione.

 

Per ogni intervento specificare la Tipologia opzione(sconto/cessione).

 

Per ogni movimento specificare:

Cliccare su Avanti e:

 

Esportazione file telematico Comunicazione opzioni per interventi edilizi e Superbonus

Cliccare su Avanti.

 

Viene esportato il file in una cartella a propria scelta del PC(estensione file .Json) che dovrà essere aperto nel software di compilazione Comunicazione opzioni per interventi edilizi e Superbonus dell'Agenzia delle Entrate.

Per aprire il file avviare il software di compilazione dell'AdE, fare clic su File  > Apri comunicazione e selezionare il file precedentemente esportato da Domustudio.