Situazione contabile

menu Consuntivo > Situazione contabile

Questa funzione consente di ottenere prospetti contabili di sintesi della situazione gestionale del condomìnio, scegliendo tra le date di calcolo proposte (equivalenti alle date di fine esercizio per tutti gli esercizi ordinari presenti).

 

Flussi di cassa

Vengono sintetizzate le movimentazioni di cassa (contanti, banca, etc.) avvenute nel corso dell'anno e distinte per tipologia oltre che per esercizio di appartenenza. Questa stampa considera tutti gli esercizi aperti nel periodo considerato (ordinario, straordinari, ausiliari) e solo i movimenti con data di pagamento rientrante nell'intervallo di tempo indicato nella stampa. L'avanzo o il disavanzo di cassa alla data di fine esercizio corrisponde alla reale disponibilità finanziaria del condomìnio a quella data.

 

Una breve spiegazione delle voci del prospetto

 

Conto economico

E' un prospetto sintetico dei costi e dei ricavi, dell'esercizio correntemente selezionato. A differenza della situazione di cassa, non è la data di pagamento ad essere presa in considerazione, bensì la data di competenza.

 

Riepilogo finanziario

Rispetto al periodo impostato, questa stampa evidenzia la disponibilità iniziale di risorse e fondi, il totale entrate ed uscite per ciascuna di esse e quindi la disponibilità finale. Nota: il totale di Entrate ed Uscite per Risorsa considera anche i movimenti di Giroconto, consultabili nelle stampe degli Estratto conto per singola Risorsa (i giroconti non sono invece visibili sugli estratto conto per “tutte le risorse” in quanto, costituendo spostamento di denaro tra Risorse, gli importi tra loro si annullano).

 

Situazione patrimoniale

Illustra la situazione "statica" del patrimonio del condomìnio alla data specificata. E' importante notare che, trattandosi di una situazione complessiva del condomìnio, concorrono a formare le voci dello stato patrimoniale anche le movimentazioni di tutti gli altri eventuali esercizi presenti (ausiliari o straordinari). Le seguenti voci del prospetto meritano una breve spiegazione:

La situazione patrimoniale non dovrebbe mai terminare con un avanzo o un disavanzo (a parte eventuali differenze minime causate da arrotondamenti) in quanto ad ogni operazione che causa un aumento o diminuzione di attività se ne contrappone sempre una identica ed opposta. Vediamo alcuni esempi:

E se c'è uno sbilancio (avanzo o disavanzo)?

Innanzitutto verificare se lo sbilancio esisteva già prima di iniziare la gestione in Domustudio: menu Consuntivo > Situazione contabile >  “Al” selezionare la data più vecchia tra quelle disponibili, che corrisponde ad al giorno antecedente la prima gestione. Se lo sbilancio iniziale è presente, consultare il capitolo "ereditare un condominio", altrimenti definire esattamente da quale esercizio esso si verifica, analizzando le stampe di Consuntivo alle date di chiusura successive.

Gli errori più probabili sono:

Ad ogni modo, in presenza di sbilanci una procedura di analisi aiuterà ad individuare l'origine del problema.

 

Situazione contabile dettagliata

Questa stampa consente di verificare una per una le singole voci che vanno a comporre il conto economico, i flussi di cassa e la situazione patrimoniale.

 

Elenco dettagliato debiti e crediti

Vengono stampati tutti i singoli debiti e crediti del condomìnio, sia relativi a fornitori che condòmini. La somma coincide con i debiti e crediti sintetizzati nella situazione patrimoniale.

 

Riepilogo debiti e crediti per esercizio

Corrisponde alla stampa dell'elenco debiti e crediti, esposti per ogni esercizio.