Copie di sicurezza

Strumenti > Esegui copia di sicurezza archivio

La copia di sicurezza, conosciuta anche come "backup", è un perfetto duplicato compresso di un archivio di lavoro. La copia può essere fatta sul disco fisso del computer o su un'altra unità di memorizzazione come una chiavetta USB, un disco esterno oppure un'unità di rete.

 

Guarda il video sulle copie di sicurezza

 

Perché fare le copie di sicurezza?

Sono diverse le ragioni a causa delle quali è consigliabile l’uso delle copie di sicurezza:

 

Come si fa?

Da Strumenti > Esegui copia di sicurezza archivio, esegue la copia dell’archivio corrente nelle seguenti modalità:

 

Ancora più sicuri con la copia in Cloud

Per tutelarsi da guasti del PC o dell'unità di salvataggio suggeriamo di effettuare il salvataggio delle copie di sicurezza in una cartella collegata ad un servizio di sincronizzazione cloud quale: Dropbox, Google Drive o Microsoft One Drive.

Nel caso in cui si utilizzi uno dei servizi sopra citati (o similari), vale quindi la pena configurare il percorso delle copie automatiche su una cartella del proprio PC sincronizzata in Cloud.

 

IMPORTANTE:

- Copia di sicurezza su cartella sincronizzata in cloud > Ottima scelta!

- Archivio su cartella sincronizzata in cloud > Da non fare! (si rischia il danneggiamento del file)

 

 

Quando si deve recuperare una copia?

Questi sono i principali motivi che spingono a recuperare una copia di sicurezza:

 

Come si recupera una copia?

Il ripristino di una copia di sicurezza avviene dalla finestra gestione archivi facendo clic su Copie di sicurezza > Recupero copia: scegliere l’archivio da recuperare (file con estensione .bef). Per ripristinare un file, fare clic sulla sua icona e premere il pulsante Apri: l’archivio verrà ripristinato in Gestione Archivi.

 

Prestare attenzione a:

Consulta anche l'articolo di approfondimento: Copie di sicurezza: quali sono le funzioni utili alla corretta salvaguardia dei dati gestiti in Easyfatt