Pagamenti del documento

 

All'interno della linguetta Pagamenti di ogni documento di vendita o di acquisto è possibile specificare la modalità di pagamento  con le singole scadenze previste. I pagamenti qui inseriti saranno poi accessibili anche tramite la sezione Pagamenti dove potremo emettere distinte RiBa/RID o distinte di bonifico, oltre a tenere aggiornata la situazione di saldo di ogni documento.

 

Tipo Pagamento

Selezionare uno dei pagamenti disponibili: l'elenco è ricavato dalla tabella dei pagamenti. In automatico viene sempre proposto il pagamento specificato nella scheda dei rapporti commerciali del cliente/fornitore. Le successive sezioni di seguito descritte vengono visualizzate o meno a seconda del tipo di pagamento appena scelto.

 

Un tipo di pagamento particolare:  pagato come da relativi documenti sopra indicati

Ricevute fiscali, fatture pro-forma e avvisi di parcella sono documenti che gestiscono le scadenze di pagamento dei clienti e che possono in seguito essere inclusi in fattura.  Per evitare che la fattura indichi nuovamente le scadenze di pagamento (sarebbe una duplicazione), è necessario impostare nella fattura stessa la modalità di pagamento "Pagato come da relativi documenti sopra indicati".

 

Coordinate bancarie / Ns. coordinate bancarie

A seconda del tipo di pagamento scelto, viene data la possibilità di indicare le ns. coordinate bancarie (es.: fattura di vendita con pagamento bonifico) oppure le coordinate bancarie dell'intestatario del documento (es.: fattura di vendita con pagamento RiBa). In automatico viene proposta la banca specificata nei rapporti commerciali del cliente/fornitore.

 

Pagamenti

Qui viene riportato l'elenco dei pagamenti con le scadenze calcolate in base al tipo di pagamento scelto (appaiono solo nei tipi di documenti che prevedono il pagamento effettivo). E' possibile modificare i pagamenti proposti dal programma (importi, data, etc.) facendo doppio clic sulla riga interessate. I pulsanti accanto ad Aggiungi pagamento consentono di aggiungere acconti, ulteriori scadenze oppure precedenti pagamenti già registrati in prima nota (maggiori informazioni).

Per saldare un pagamento, apporre la spunta sulla colonna Saldato.

Vedi anche: gestire abbuoni ed eccedenze.

 

Ricalcolo scadenze

Il ricalcolo delle scadenze viene proposto quando il totale dei pagamenti non coincide con il totale del documento. Questa funzione elimina tutti i pagamenti del documento e li ricrea in accordo con il tipo pagamento indicato.