Registri e liquidazione IVA  Solo nella versione ProfessionalSolo nella versione Enterprise

Strumenti > Registri e liquidazione Iva

 

Questa funzione consente di elaborare la stampa dei registri Iva, della liquidazione Iva e del riepilogo annuale Iva.

 

Elenco registrazioni

L'elenco mostra, nel periodo impostato, i documenti di vendita e le registrazioni di acquisto che vanno a comporre i registri e la liquidazione Iva. Attivando l'opzione raggruppa per numerazione, le voci vengono distinte in gruppi, uno per ogni sezionale usato (es.: /a, /b, ...).

 

Liquidazione

Il prospetto di liquidazione è posizionato in basso a destra e viene elaborato partendo dai totali delle colonne Iva a debito e Iva a credito dell'elenco soprastante e aggiungendo: la percentuale del pro-rata, il saldo precedente  (a debito o a credito), i crediti d'imposta, l'interesse (1% per chi sceglie la liquidazione trimestrale e non opera in regimi speciali) e l'acconto nell'ultima liquidazione dell'anno.

Quando l'Iva risultante è a credito, oppure inferiore al minimo richiesto per il versamento (ovvero € 25,82), tramite il link riporta saldo per il prossimo periodo, sarà possibile impostare il "saldo precedente" del prossimo periodo.

Vedi anche: Comunicazione telematica liquidazioni Iva

 

Registri Iva e prospetto di liquidazione

Premere Stampa per ottenere i registri Iva (distinti per sezionale) ed il prospetto di liquidazione. Poiché i registri IVA hanno valenza fiscale è necessario numerare progressivamente tutte le pagine stampate nel corso dell'anno. Per questo motivo Easyfatt rende possibile indicare, prima della stampa definitiva, il numero della prima pagina del registro che si sta stampando.

 

Prospetto di liquidazione IVA

Questa stampa riporta i valori che concorrono alla determinazione dell'importo della liquidazione. Voci esposte:

Competenza Iva

Nella finestra di registrazione degli acquisti o di emissione della fattura, alla linguetta Opzioni è possibile impostare una "competenza Iva" differente dalla data della registrazione o del documento di vendita.

Questo torna utile quando:

Pertanto  se la fattura è registrata a marzo ma con competenza febbraio:

Il prospetto di liquidazione ed il registro Iva riporteranno le voci:

Iva per cassa

Quando si opera con l'Iva per cassa, al fine di consentire una pratica gestione di questa modalità, l'elenco può evidenziare i seguenti gruppi: