Gestione del tempo e dei progetti: 5 dritte per la produttività

Gestione del tempo e dei progetti: 5 dritte per essere più produttivi e lavorare meglio

L’aumento della produttività deriva anche da un’efficiente gestione del tempo. Ecco 5 suggerimenti che aiutano a massimizzare le performance professionali

Come aumentare il livello di produttività ottimizzando al contempo la gestione del tempo? Cerchiamo di rispondere subito a questa domanda analizzando passo passo i 6 punti riportati di seguito: validi suggerimenti da mettere in pratica ogni giorno per massimizzare le performance professionali in modo semplice ed immediato.

break-voice

#1 – Assegnare le giuste priorità

Affinché sia possibile perseguire una buona gestione dei progetti, bisogna assegnare le giuste priorità ai singoli compiti da svolgere durante l’intera giornata. Per riuscire in questo si consiglia di:

  • creare una lista contenente tutte le cose da fare nelle 8 ore di lavoro;
  • ordinare l’elenco in base all’importanza, all’urgenza ed alla difficoltà delle varie voci presenti, ricordandosi di mettere in cima le attività più impegnative;
  • iniziare a svolgere le singole mansioni partendo da quelle che richiedono un maggiore sforzo psico-fisico, così da trovarsi il prima possibile avendo già affrontato le questioni problematiche.

break-voice

#2 – Utilizzare gli strumenti per la gestione delle attività

A prescindere dal fatto che questi particolari supporti siano dei software da installare su PC (Passion Planner, ecc.), delle applicazioni per dispositivi mobile (Wunderlist, TeuxDeux, ecc.) o dei sistemi di project management (Asana, Basecamp, ecc.), se vengono scelti e sfruttati nella maniera appropriata, consentono di migliorare la pianificazione giornaliera incrementando al massimo le prestazioni personali.

Leggi anche: Project management software: come scegliere il programma che fa per te

break-voice

#3 – Programmare la sera prima le attività da svolgere il giorno successivo

Il metodo più efficace per aumentare la produttività, è quello di programmare la sera prima le attività da svolgere il giorno successivo, accertandosi di non dimenticare nulla di importante. Così facendo, non ci si trova di prima mattina quando si è ancora assonnati a stabilire cosa fare nelle prossime ore o, peggio ancora, ad incastrare le diverse attività rischiando di accavallare e/o di svolgere male i singoli impegni.

break-voice

#4 – Eliminare le distrazioni

Considerato il fatto che, tra Social Network, telefonate, e-mail e familiari sempre nei paraggi, le fonti di deconcentrazione per i liberi professionisti rappresentano una minaccia costante, chiunque voglia migliorare la gestione del tempo a disposizione deve fare il possibile per ridurre ai minimi termini tutte le distrazioni circostanti: chiedendo a figli e mogli di non essere disturbati in continuazione, evitando di entrare in Facebook se non per fare qualche breve pausa e tracciando una linea di confine con il mondo estraneo al lavoro, si ottengono buoni risultati in tempi davvero ridotti.

Leggi anche: Come concentrarsi e lavorare meglio: 5 dritte per la produttività

break-voice

#5 – Delegare i compiti

A livello imprenditoriale, il fatto di essere disposti a delegare i compiti secondari ad alcuni collaboratori di fiducia, può davvero rivelarsi una manovra strategica che permette di avere più tempo a disposizione da dedicare a questioni di maggiore importanza: assegnando a personale esterno mansioni come ad esempio quelle di amministrazione, fatturazione, gestione dei progetti o altro, è infatti più facile concentrarsi solo sullo sviluppo del proprio business.

Questi i nostri 5 consigli per aumentare la produttività nell’orario di lavoro: suggerimenti efficaci da seguire tutti i giorni con l’obiettivo primario di crescere dal punto di vista professionale.


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Alice

Nasco a Milano nel 1985 e il primo ricordo di scuola è il quaderno coi temi d’italiano che ancora conservo. Frequento il liceo artistico a Padova, ma passo intere giornate a scrivere racconti sugli ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *