SCOPRI I NOSTRI GESTIONALI
Parliamo di :

Split payment

Lo split payment o scissione dei pagamenti è il meccanismo di liquidazione dell’IVA introdotto dalla Legge di Stabilità 2015 (Legge numero 190/2014) e successivamente ampliato nel 2017.

Lo split payment viene inizialmente applicato nei rapporti tra imprese private e Pubblica Amministrazione. In pratica è una procedura che prevede che sia il cliente a contribuire l’IVA al posto del fornitore. Ciò significa che sono le stesse PA a dover liquidare l’IVA sugli acquisiti effettuati senza che debbano provvedere i loro fornitori.

Dal 2017 lo split payment verrà esteso anche ai rapporti tra professionisti soggetti a ritenuta d’acconto e Pubblica Amministrazione.

Inoltre, dal 1 luglio 2017, dopo essere stato prolungato sino al 2020 dall’UE, ne è stato esteso l’ambito applicativo alle operazioni effettuate nei confronti di tutte le pubbliche amministrazioni inserite nel conto economico consolidato (articolo 1, comma 2, legge 196/2009), delle società controllate da pubbliche amministrazioni centrali e locali, nonché delle società quotate incluse nell’indice Ftse Mib.