Epic fail & Epic win

5 epic fail ed un 1 epic win in regalo, la top 5 degli errori più divertenti in comunicazione

La nostra top 5 dei migliori epic fail in comunicazione: gli errori più divertenti di imprese, redazioni, e-commerce e multinazionali

Hai presente quando qualcuno ti dice epic fail? Concetto inglese coniato con la diffusione dei social network come Facebook e sempre più utilizzato anche nella vita reale per indicare un “fallimento epico”. In poche parole: una gaffe catastrofica da manuale!

Figuracce più o meno simpatiche alla portata di tutti, spesso causa di veri e propri danni all’immagine di persone ed aziende. Come il grafico che sbaglia un accostamento cromatico, lo scrittore che confonde i tempi verbali o il marketer che lancia papere in mondo visione. E questo ci interessa!

Di seguito riportiamo 5 epic fail di campagne pubblicitarie e non, promosse da alcune realtà commerciali di spicco. Una serie di cantonate spaziali da tenere a mente per evitare di commettere gli stessi errori e salvarti la faccia:

1- Nella locandina de Il Piccolo ci sono due news scottanti: una sul brutale delitto di Longera in cui la vittima viene prima strangolata e poi violentata, l’altra, quasi più scabrosa, sull’album di figurine in regalo con l’acquisto del periodico. A volte credo lo facciano apposta…non c’è altra spiegazione!

il-piccolo-fail

2- Un passeggero in partenza con easyJet, nota compagnia aerea low cost, rischia di non poter salire a bordo per aver pubblicato in Twitter una critica sul ritardo del proprio volo. Che permalosi!

twitter-leiser

3- L’applicazione per smartphone e dispositivi mobili di Mc Donald’s UK mostra con “precisione maniacale” tutti i fast food della catena presenti in Gran Bretagna. Come cercare paglia in un pagliaio!

mc-donald-fail

4- LightInTheBox, e-commerce internazionale con sito web in 26 lingue diverse, inserisce nel catalogo un costume da gallo “giallo di cazzo” in offerta speciale. Oh, ‘sto giallo al traduttore automatico proprio non piaceva!

cock-fail

5- Quando si dice: programmazione fallace…Nell’home page del Corriere della Sera spiccano due riquadri: quello che descrive le stragi dei tornado negli Stati Uniti e quello che sponsorizza l’ultimo gioiello Land Rover con lo slogan “La quiete prima, durante e dopo la tempesta”.

land-fail

E dopo la nostra top five di campagne fallimentari, ecco un grande esempio di epic win direttamente dalla ristorazione veloce:

Perché mangiare con un clown quando puoi cenare con il re?

Burger King 1 - Mc Donald’s 0!

Burger King 1 – Mc Donald’s 0!

Tu che ne pensi? Ti è mai capitata una situazione del genere? Scrivicela in un commento!


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Scopri subito Cerved Premium per Easyfatt
Alice

Nasco a Milano nel 1985 e il primo ricordo di scuola è il quaderno coi temi d’italiano che ancora conservo. Frequento il liceo artistico a Padova, ma passo intere giornate a scrivere racconti sugli ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *