Come allestire uno stand in una fiera di settore e attirare clienti

Come allestire uno stand in una fiera di settore e attirare clienti

Dalla preparazione dello stand, ai collaboratori scelti, passando per la definizione degli obiettivi: i 7 punti fondamentali per l’organizzazione di una fiera

 

Come presentarsi per attirare nuovi clienti durante una fiera? Anche se questo genere di ambiente è ideale per diffondere il messaggio aziendale e far crescere un business, la partecipazione a tali eventi impone dei costi più o meno considerevoli, che vanno necessariamente giustificati con l’ottenimento di benefici concreti e un sensato ritorno d’investimento.

A prescindere dal fatto che questi si traducano nell’aumento di visibilità piuttosto che nell’acquisizione di nuovi contatti, chi decide di prendere parte a una fiera deve innanzitutto puntare a trarre da essa quanti più vantaggi possibile. Ecco dunque 7 consigli per raggiungere i riscontri desiderati in modo semplice e immediato!

break-voice

Conoscere i propri obiettivi

Come si può ottenere successo a una fiera se non si conoscono i propri obiettivi? Durante lo stesso evento le aziende presenti possono rincorrere dei risultati diametralmente opposti: magari alcune puntano a entrare in contatto con molte persone, mentre altre preferiscono concentrarsi sulla ricerca di indirizzi di posta elettronica da utilizzare per l’invio di newsletter.

Qualsiasi sia lo scopo della partecipazione alla fiera, è prima di tutto importante capire per quale motivo si intende prenderne parte. Stabilito ciò, si deve poi progettare e gestire lo stand in maniera tale da raggiungere gli obiettivi scelti: per tradurre tale operazione in un qualcosa di concreto, è meglio fissare nella propria mente dei numeri precisi sotto i quali l’operazione si considera fallimentare (per esempio: recuperare almeno 200 e-mail).

break-voice

Considerare tutti i costi

Prima di partecipare a una qualsiasi fiera, è opportuno considerare con grande attenzione tutti i costi da sostenere: oltre allo spazio affittato nella sede dell’evento e alle ipotetiche spese di viaggio e alloggio, bisogna poi ricordare di stanziare del denaro anche per mobili, segnaletica, dispense, articoli promozionali, ecc.

Certo non si devono sprecare inutilmente i soldi, ma per lo meno si deve essere sicuri che il budget a disposizione consenta di fare bella figura davanti al pubblico.

break-voice

Avviare i preparativi con un certo anticipo

Visto che per pianificare l’evento e per creare i componenti d’arredo del proprio stand serve del tempo, è necessario avviare i preparativi della fiera con un certo anticipo. Quanto si progetta la partecipazione a un appuntamento del genere, bisogna anche pensare a come si attirerà l’attenzione dei presenti.

Nonostante l’utilizzo di grafiche e segnali professionali possa rivelarsi un po’ più costoso, questi permettono di trasmettere un maggiore livello di serietà e possono essere tranquillamente riciclati negli anni. Durante i preparativi, si consiglia poi di avvisare la clientela già acquisita della partecipazione alla fiera: così facendo sarà possibile fidelizzare ancora di più i consumatori abituali.

break-voice

Essere disposti a imparare dagli altri

Dato che partecipando alle fiere come visitatori si può imparare molto dagli altri, il consiglio per chi vuole prendere parte a tali eventi con uno stand è quello di ritagliarsi del tempo per studiare l’operato di persone già esperte in materia e di fare tesoro delle loro esperienze. In questo modo, oltre a diventare più preparati, è anche possibile ridurre di molto le probabilità di commettere errori.

break-voice

Selezionare con attenzione il personale del proprio stand

Partendo dal presupposto che durante le fiere si entra in contatto con moltissime persone e considerando il fatto che la prima impressione è quella che conta, risulta chiaro quanto sia importante scegliere con la massima attenzione i responsabili del proprio stand.

Servono professionisti competenti, disponibili, di bella presenza e, soprattutto, capaci di trasmettere il messaggio aziendale nel modo migliore. Se tra i vari collaboratori presenti all’evento, uno soltanto di loro ha esperienza in appuntamenti del genere, è opportuno che lo stesso spieghi agli altri come comportarsi con il pubblico. Inoltre, si consiglia anche di stabilire prima della fiera la strategia da adottare per coinvolgere i visitatori: come approcciare, cosa dire e quanto insistere.

break-voice
Mantenere sempre il giusto atteggiamento durante le varie fasi della fiera

Quando inizia una fiera tutti gli sforzi vanno indirizzati sulla sua buona riuscita e la priorità è quella di coinvolgere-attirare quanti più visitatori possibile. Man mano che l’evento procede, si devono poi adottare degli atteggiamenti che da un lato garantiscano il raggiungimento degli obiettivi prefissati e che dall’altro stimolino il team a dimostrare prontezza e reattività nonostante le innumerevoli ore di lavoro.

break-voice

Trovare una strategia per stimolare l’interesse del pubblico

Per evitare di rendere vana la partecipazione a una fiera (e di conseguenza anche l’investimento), è importante (prima di iniziare l’evento) trovare una strategia per continuare a stimolare l’interesse del pubblico e identificare un responsabile del team che si occupi di questa cosa.

Questi i nostri suggerimenti per massimizzare i risultati ottenibili da eventi come le fiere: appuntamenti importanti dove stringere nuove collaborazioni professionali!


Scarica e Prova Gratis Easyfatt - Il software di fatturazione più usato in Italia.



Scarica e prova subito gratis Danea Easyfatt
Alice

Nasco a Milano nel 1985 e il primo ricordo di scuola è il quaderno coi temi d’italiano che ancora conservo. Frequento il liceo artistico a Padova, ma passo intere giornate a scrivere racconti sugli ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *