Ottimizzazione SEO : 5 strumenti per il tuo e-commerce

Ottimizzazione SEO: 5 strumenti per migliorare la tua strategia SEO del tuo e-commerce

In un contesto sempre più competitivo, è fondamentale ottimizzare in chiave SEO i negozi online per garantirne il successo. Le attività da intraprendere e gli strumenti a disposizione sono molteplici: vediamoli nel dettaglio con gli esperti di MYTHO

Prima di iniziare, vediamo quali sono i punti chiave da tenere in considerazione:

  • Sulla prima pagina di Google si registrano 9 clic su 10. Approfitta degli strumenti gratuiti che ti aiutano ad analizzare e ottimizzare la tua posizione sul Web e conquista visitatori qualificati;
  • Lavora sulla long tail e beneficia di un traffico specifico;
  • Analizza le pagine web dei concorrenti, prendi spunto e distinguiti;
  • Approfitta dell’efficacia del traffico generato dalla versione mobile, sfrutta tutte le opportunità!

Il 70% dei clic sulle pagine dei motori di ricerca viene effettuato sui risultati organici. Grazie all’indicizzazione naturale, questi risultati sono messi in evidenza e pertanto, e generano la parte più importante del tuo traffico. Per aumentare il tuo fatturato, dedica tempo all’ottimizzazione SEO delle pagine del tuo sito e-commerce! Il 91% dei clic sui motori di ricerca si registra sulla prima pagina di risultati. La scelta della soluzione e-commerce è estremamente importante per ottimizzare le opportunità di comparire tra i migliori risultati di Google. (fonte: Arek Estall)

break-voice

Quali azioni intraprendere per ottimizzare la SEO del tuo sito?

Il 75% degli utenti dei motori di ricerca non consultano mai i risultati indicizzati dopo la prima pagina. Guadagna posizioni grazie ad azioni specifiche di miglioramento: contenuto e ottimizzazioni tecniche. (fonte: Arek Estall)

Analizzare il mercato e il posizionamento della concorrenza, definire le pagine chiave della tua attività, e in seguito ottimizzare, testare e misurare i risultati. Gli effetti della tua strategia SEO si attestano con il tempo, attraverso azioni di miglioramento e creatività. Utilizza gli strumenti giusti per imparare e distinguerti dai concorrenti!

Scopri la «cassetta degli attrezzi» completa pre la tua strategia SEO!

break-voice

#1. Analizza la struttura del tuo sito

I siti web con più di 30 pagine attirano un numero 7 volte maggiore di clienti potenziali (fonte: Arek Estall). Proporre un gran numero di pagine organizzate in maniera logica agli internauti rappresenta una priorità per raggiungere gli obiettivi commerciali. Analizza la struttura interna del tuo sito e ottimizzane l’organizzazione. Le tue categorie e le sottocategorie di prodotti sono facili da reperire e rilevanti per gli internauti?

Utilizza strumenti di Crawling: struttura il tuo sito!

Oltre il 90% degli internauti italiani effettua le proprie ricerche su Google. Utilizza strumenti di crawling (analisi) ed esplora il tuo sito come i robot di Google. LinkExaminer è un crawler gratuito e facile da usare. Inserisci semplicemente l’Url del tuo sito web: il software mostra linee di colore verde o rosso in base agli errori riscontrati (404, errore server, ecc.).

→ Per andare oltre…

Lo strumento Screaming Frog SEO analizza in maniera approfondita l’architettura del tuo sito e tutti gli Url, titoli di pagina, presenza di tag di struttura, numero di link interni ed esterni…

break-voice

#2. Controlla gli indicatori SEO del tuo sito

“Un lavoro specifico ed efficace sulle pagine prodotto ha permesso di trasformare alcuni dei nostri articoli in vere e proprie referenze di successo: il rimorchio della Nissan Infiniti ci apporta il 12,5% delle vendite, rispetto al 4% dell’anno scorso. Durante lo stesso periodo, il nostro traffico naturale è triplicato!” – Alexis REQUILLART – Attelage Auto Direct (cliente MYTHO)

Incrementa l’acquisizione di traffico ottimizzando le pagine rilevanti del tuo sito e l’architettura del contenuto. Utilizzi i giusti tag headings? Le tue parole chiave sono posizionate in posti strategici (titoli, immagini, posizionamento in cima alla pagina)?

Utilizza gli strumenti di analisi di contenuto: scrivi per gli internauti!

Analizza il contenuto del tuo sito e quello dei concorrenti grazie a SEO Quake, un’estensione da installare sul tuo browser web (Google Chrome, Mozilla Firefox…). Nella tua interfaccia apparirà una nuova barra degli strumenti in cui sono presenti degli indicatori relativi alla pagina web che stai consultando: popolarità, link, densità di parole chiave…

→ Per andare oltre…

  • Il 65% dei 10.000 siti più potenti al mondo utilizza Google Analytics. Lo strumento mostra le statistiche relative al traffico: parole chiave ricercate dagli internauti, percorso di conversione, pagine web più consultate, … ;
  • Lo strumento Woorank rileva i punti forti e deboli relativi ai link, ai meta tag agli Url, alla compatibilità della versione mobile, la velocità di caricamento delle pagine, … ;
  • Lo strumento SEO Grader è un’alternativa a Woorank. Gratuito, basta inserire l’Url del tuo sito vetrina, sito e-commerce o blog e fornisce dati generali.

“Su 98 parole chiave selezionate, 81 sono in prima pagina dei risultati Google, tra cui 52 nei top 3. L’indicizzazione naturale rappresenta oltre la metà del mio traffico (53%) (fonte: Analytics).”  – Gaelle BARRE – Univers Broderie (cliente MYTHO)

break-voice

#3. Ottimizza la strategia per le parole chiave

Posizionati sulle parole chiave che generano traffico, tenendo conto della loro concorrenzialità. Ottimizza la tua long tail, sinonimo di traffico estremamente qualificato: prediligi l’espressione “stivali geox rosse” invece della parola chiave “scarpe”. Gli internauti la cui ricerca su Google verte su almeno 3 parole chiave non si limitano a consultare i risultati top 3 della prima pagina di Google! Più specifica è la richiesta, maggiori saranno i risultati consultati dall’internauta. Concentrati sulle conoscenze del prodotto e il posizionamento dei tuoi concorrenti. Prendi spunto anche dai suggerimenti Google e dalle ricerche associate.

Utilizza strumenti di proposta di parole chiave: scrivi per Google!

Gli strumenti Google rappresentano un aiuto prezioso per identificare e sviluppare le richieste con un grande potenziale per la tua attività. Lo strumento di pianificazione di parole chiave di AdWords indica il numero di ricerche effettuate su espressioni rilevanti e ti propone parole chiave simili, complementari. Google Trends ti informa sull’andamento delle richieste.

→ Per andare oltre…

  • Ubersuggest suggerisce numerose parole chiave relative a una tematica specifica. Digita una parola chiave indicando la lingua e la natura della tua ricerca (web, immagine, ecc.) e scegli le parole chiave rilevanti per il tuo contenuto;
  • Kgen mostra la densità delle parole chiave in una pagina. Utilizza questo strumento per analizzare il contenuto dei siti concorrenti.

break-voice

#4. Segui la qualità dei tuoi backlink

Nel 2015, la presenza di link in entrata ha rappresentato uno dei fattori principali per il posizionamento di siti web nella pagine di risultati Google (fonte: Abondance). Migliora la visibilità e le prestazioni del tuo sito curando la qualità dei link esterni. Informati sugli aggiornamenti di Google per adottare una strategia di link building efficace. Un’analisi dettagliata di siti e blog in linea con il tuo settore di attività contribuirà a migliorare le tue azioni SEO. Queste fonti costituiscono il “bersaglio” ideale per fornire contenuto e chiedere link di indirizzamento verso le pagine strategiche del tuo sito.

Utilizza strumenti di analisi di backlink: fai parlare di te!

Majestic SEO analizza e indicizza il web per indentificare il numero ma anche la qualità dei link che rinviano verso il tuo sito. Analizza con attenzione questi link e conserva solo quelli più efficaci. Occorre stabilire un equilibro tra link in no-follow (non seguiti da Google) e in do-follow (seguiti da Google).

→ Per andare oltre…

  • Google Search Console (ex Google Webmaster Tools) fornisce il numero dei link interni ed esterni del tuo sito, indica il loro grado di sicurezza, il numero di pagine indicizzate;
  • Ahrefs analizza il tuo link building.

break-voice

#5. Attiva la versione mobile e misura le tue prestazioni

Lo Smartphone si conferma lo strumento tecnologico più diffuso nel nostro paese, ne ha uno il 75,5% degli italiani (fonte: Eurispes 2016). Approfitta di questo vasto traffico e proponi un sito con una versione mobile. L’aggiornamento “Mobile friendly” (aprile 2015) di Google privilegia l’accessibilità via dispositivo mobile: una migliore indicizzazione, quindi maggiori visite.

Ottimizza le pagine del tuo sito: attiva la versione mobile

In tutto il mondo, il 34% delle transazioni commerciali via Internet si effettua attraverso un dispositivo mobile (fonte: Ipsos e PayPal). Approfitta della tendenza del mercato e rendi il tuo sito e-commerce accessibile su tutti i tipi di terminale.

Aumenta il tuo traffico: attiva Google Search console

Google Search Console ti aiuta nel monitoraggio della versione mobile del tuo sito attraverso l’analisi degli stessi dati del tuo sito web. In questo modo, imparerai a migliorare la tua versione mobile: diventa mobile friendly!

L’indicizzazione efficace del tuo sito e-commerce comporta una metodologia e azioni precise: analizza le prestazioni e supera i tuoi obiettivi. Durante i periodo clou della tua attività (stagionalità/vendite promozionali), beneficia di un traffico triplicato combinando indicizzazione naturale e a pagamento! Utilizza AdWords e i link sponsorizzati come fattori complementari e aumenta il tuo tasso di conversione.


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



MYTHO E-Commerce

TeamSystem MYTHO è tutto ciò che ti serve per creare il tuo e-commerce. Una piattaforma con oltre 300 funzionalità per creare il tuo negozio online e farlo rendere al meglio da subito.

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *