Nota spese con Numilia - la Guida pratica all'uso

La guida alla Nota spese con Numilia: dalla gestione giornaliera all’invio per la dichiarazione dei redditi

Come usare Numilia per inviare la Nota Spese al tuo commercialista la documentazione per detrazioni / deduzioni fiscali e dichiarazione dei redditi

Giugno è periodo di dichiarazione dei redditi.

E’ prassi comune archiviare in un bustone tutte le fatture e gli scontrini che possono servire per chiedere delle detrazioni o delle deduzioni nella dichiarazione dei redditi.

Se non viene fatto durante l’anno, bisognerà presto mettersi a raggruppare per “natura fiscale” le varie pezze giustificative, elencarle in una tabella (meglio se un foglio excel) e farne la somma e poi portare tutto al commercialista o al consulente, sperando che sbrogli la matassa senza fare troppi errori.

Queste attività sono dispendiose in termini di tempo, ma usando Numilia è possibile alleviare questo fardello, soprattutto perchè permette di tenere ordinate entrate ed uscite senza sforzi inutili. Infatti:

  • ogni spesa è già caricata nella categoria opportuna
  • ogni pezza giustificativa è allegata alla singola voce (fatture, ricevute, scontrini)
  • ogni movimento, nell’inserimento, richiede solo la selezione del tipo di nota spese: commercialista

Per questo bastano 2 passi veloci per inviare una lista di spese al commercialista (o anche ad un generico destinatario, come un cliente o un ufficio amministrazione).

Leggi anche: Rimborsi spese: la guida Danea alla varie forme di rimborso e ai trattamenti fiscali

break-voice

Passo 1. Inserimento della spese.

Quando si crea un’uscita riguardante la nota spese da inviare al commercialista basterà selezionare la voce “commercialista” nel campo nota spese. Un solo click in più.

Inserimento uscita in Nota spese

break-voice

Passo 2. Selezione ed invio delle spese.

Nella sezione Nota spese si troveranno i movimenti che riportano, ad esempio, una tipologia di Nota spese “Commercialista”. E’ sufficiente selezionare le spese dall’elenco e cliccare su Invia.

Il messaggio e l’oggetto dell’email viene composto automaticamente, quindi non resta che inserire l’indirizzo email del destinatario e confermare l’invio.

Selezione ed invio delle spese

break-voice

Cosa riceve il commercialista?

Il commercialista riceverà una comunicazione con un link che aprirà l’elenco delle spese da consultare, con i relativi allegati. Ogni riga può contenere zero, uno o più allegati.

Cosa riceve il commercilista

break-voice

Tenere traccia degli invii e delle letture

Nell’elenco delle note spese inviate si troverà registrato la data di invio e la data di lettura della nota spese; così il mittente sarà sicuro che le spese per la detrazione sono arrivate a destinazione.


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Numilia Business
Lorenzo

Mi occupo in Danea di progettazione e sviluppo software ...e many other things. Nel 1992 dopo l’esame di maturità compro il mio primo PC: un 386 con 8 MB di ram… Da lì comincia la mia carriera prima ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *