Tabelle millesimali: standard o individuali?

Le tabelle millesimali sono lo strumento indispensabile per il calcolo delle ripartizioni delle spese condominiali e possiamo sicuramente affermare che siano un punto cardine della vita condominiale: basti pensare che senza tabelle millesimali non si potrebbe costituire l’assemblea e tanto meno procedere alle votazioni!

Le tabelle possono indicare i millesimi delle unità o, nel caso in cui la ripartizione della spesa riguardi un consumo, ad esempio acqua o gas, la tabella riporterà i coefficienti di consumo espressi nelle più disparate forme (metri cubi, ore, numero persone, etc.).

Nel programma Domustudio questi due tipi di tabelle vengono identificate rispettivamente come tabelle standard e come tabelle individuali. La differenza sostanziale sta nel fatto che, mentre i millesimi esprimono il valore dell’unità rispetto alle parti comuni dell’edificio e sono quindi associati alle unità, i coefficienti di consumo sono strettamente collegati ai soggetti che occupano le unità. Infatti, nel caso in cui in un appartamento siano presenti un ex proprietario, al quale ne è subentrato uno nuovo che ha affittato dopo qualche mese, è evidente che sorge l’esigenza di identificare con precisione per ciascuno degli occupanti il relativo consumo.

In una tabella individuale compariranno pertanto, all’interno della stessa unità, tutti i soggetti che sono stati o sono attualmente presenti, dando la possibilità di inserire il coefficiente di consumo per ognuno. Se il consumo è calcolato in base alle letture di un contatore il tutto sarà ancora più facile: dal contatore, cliccando il tasto Aggiorna tabella, i coefficienti di consumo verranno riportati automaticamente nella tabella individuale collegata.

E’ importante che la scelta del tipo di tabella da usare venga fatta al momento della sua creazione. Infatti, proprio per la diversità strutturale delle due tipologie, non sarà possibile in un secondo momento decidere di trasformare una tabella standard in tabella individuale o viceversa. Per togliere ogni dubbio l’importante sarà chiedersi se questa tabella dovrà contenere dei millesimi riferiti all’unità o dei coefficienti collegati alle persone presenti nelle unità.


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Elena

Bilancia del 1981, giovanissima… oh cavoli siamo già nel 2015! Va beh… Approdo nel “Fantastico mondo di Danea” a giugno 2008. Qui mi dedico all’assistenza clienti ed ai corsi di formazione. ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *