Gestione aziendale: top 4 consigli di Jim Collins

Gestione aziendale: i 4 consigli firmati Jim Collins

Ecco 4 suggerimenti da Jim Collins, autore di Built to Last e Good to Great, per migliorare la gestione aziendale, prestando attenzione ai fattori che favoriscono la crescita dell’impresa

Come migliorare la propria gestione aziendale in modo semplice ed immediato? Ecco 4 perle di saggezza proposte da Jim Collins: il noto autore di libri tipo Built to Last o Good to Great, che negli anni ha condotto studi approfonditi su tematiche quali la crescita ed i fattori generanti il successo di un’impresa.

break-voice

#1- Coerenza e tenacia

In Great by Choice, Collins racconta la storia di due gruppi di escursionisti che dalla California raggiungono il Maine: mentre il primo fa 20 miglia ogni giorno a prescindere dal tragitto e dalle condizioni atmosferiche, il secondo, che raggiunge il traguardo molto dopo, si fa condizionare dalle situazioni trovate nel quotidiano (se piove o se il terreno è impervio, percorre meno strada).

Secondo Collins, il successo riscosso dal primo gruppo dipende dal carattere e dalla decisione dei suoi escursionisti, per i quali non si poteva assolutamente modificare la routine: se il patto iniziale era quello di percorrere 20 miglia ogni 24 ore, niente avrebbe dovuto cambiare tali accordi (né il meteo, né i tragitti, né tanto meno la stanchezza delle persone).

In merito a ciò, lo scrittore vuole insegnarci come la sfera imprenditoriale sia nella realtà dei fatti imprevedibile e variabile quanto l’esempio riportato: talvolta si incontrano verdi pascoli soleggiati e in altre circostanze ci si trova ad affrontare dei temibili pendii ghiacciati. Per resistere ed ottenere i migliori risultati nella vita e nel mondo degli affari è quindi necessario rivelarsi più coerenti e tenaci possibile.

break-voice

#2- Creatività e disciplina

Prima di scrivere Great by Choice, Jim Collins ed un team di ricercatori hanno studiato per circa quindici anni il percorso intrapreso da alcune imprese di successo. Da tale analisi è chiaramente emerso quanto le realtà più vincenti abbiano ottenuto i migliori risultati grazie a risorse dotate dal giusto mix di creatività e disciplina.

Se la creatività porta alla formulazione di grandi idee, la disciplina aiuta a concretizzare tali idee, trasformandole in intuizioni effettivamente utili e vantaggiose per la società. Anche se queste due componenti (creatività e disciplina) possono in apparenza sembrare antitetiche, per raggiungere i migliori risultati in ambito imprenditoriale è necessario unirle e sfruttarle al massimo insieme.

break-voice

#3- Obiettivi e meccanismi catalitici

Per Collins dimostrare una buona gestione aziendale significa, tra le varie cose, anche capire che i grandi obiettivi di un’impresa devono essere raggiunti tramite i cosiddetti meccanismi catalitici: se i primi (obiettivi) rappresentano un qualcosa di puramente astratto, i secondi (meccanismi catalitici) sono gli strumenti da adoperare per concretizzarli.

Oltre a ciò, va poi anche detto che, sempre secondo l’autore, proprio i meccanismi catalitici agevolano il raggiungimento degli obiettivi perché motivano il team e lo responsabilizzano, migliorando le prestazioni del singolo e della squadra, dando degli scopi tangibili alle azioni e stimolando il gruppo a fare ogni giorno di meglio e di più.

break-voice

#4- Valori fondamentali e finalità

A parere di Jim Collins, quando si parla di un’impresa devono essere chiari i ruoli dei valori fondamentali e delle finalità: se queste ultime mutano, corrispondono ideologicamente ad una sorta di Stella Polare che guida la società da lontano e non sono sempre raggiungibili perché talvolta troppo ambiziose, i valori fondamentali rappresentano delle linee guida da rispettare a prescindere dai cambiamenti che potrebbero interessare l’azienda negli anni. Che essa abbracci una politica di sviluppo, decentralizzi le attività svolte, cambi prodotti-servizi o si espanda a livello globale, per l’autore, i valori fondamentali restano sempre gli stessi nel corso del tempo.

Queste le 4 perle di saggezza proposte da Jim Collins: rivelazioni preziose da cui poter ripartire per formulare la propria gestione aziendale per ottenere risultati sempre migliori.


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Alice

Nasco a Milano nel 1985 e il primo ricordo di scuola è il quaderno coi temi d’italiano che ancora conservo. Frequento il liceo artistico a Padova, ma passo intere giornate a scrivere racconti sugli ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *