Questions? Feedback? powered by Olark live chat software

- Supporto Easyfatt -

Area di Supporto


L'area di supporto ed assistenza dedicata a Danea Easyfatt

Area Clienti

Risolvi problemi tecnici, richiedi assistenza, scarica aggiornamenti o invia suggerimenti:

oppure Registrati ora.

Domanda/Risposta

Come faccio ad ottenere un estratto conto con il saldo dei clienti/fornitori?

Dalla sezione Pagamenti, bisogna attivare i raggruppamenti per "Soggetto", quindi (sempre nel menu Raggruppa), attivare i Totali Parziali. Ora bisogna filtrare (nella barra di destra) per i pagamenti con stato "da saldare" e scegliere come periodo Altro > Da.. A.. e impostare quindi le date desiderate (esempio 1/1/2000-31/12/2014).

Non trovo più dei pagamenti, li ha cancellati il programma?!

La cancellazione dei movimenti avviene solo quando l’operatore preme il pulsante ‘Elimina’.
In caso contrario, controllare che i filtri di visualizzazione, presenti nel pannello blu a destra dell’elenco, siano impostati correttamente.
Es: - Periodo > Tutti
Stato > Tutti
Risorse > Tutte
Soggetto > Tutt

Come si gestiscono gli acconti?

Per registrare un acconto, all’interno della fattura emessa, fare clic sulla linguetta ‘pagamento’ e poi sul pulsante ‘acconto’. Nella finestra che apparirà sarà possibile inserire l’importo versato che verrà sottratto da quello non ancora saldato.

Posso saldare in modo parziale una scadenza pagamento?

Nella fattura emessa, accedere alla linguetta Pagamento e registrare il saldo parziale come acconto premendo sul pulsante ‘acconto’. L’importo inserito verrà sottratto dal totale ancora da saldare.

Posso saldare più scadenze con un unico pagamento?

Dalla sezione Pagamenti, selezionare nell'elenco (con l'apposita 'spunta') i pagamenti da saldare, quindi fare clic in basso sul pulsante 'Saldo multiplo'.

Come inserisco un singolo pagamento che salda più fatture?

Alla sezione Pagamenti > Entrate, saldare (spuntando la voce ‘saldato’) ogni singola scadenza e riportando il riferimento del pagamento effettuato.
Se l’importo ricopre solo una parte del totale delle fatture, saldare interamente i primi documenti ed aggiungere la differenza come acconto nell’ultima fattura pagata (aprire la fattura > linguetta Pagamento > Aggiungi acconto).
In alternativa, se si desidera far coincidere la prima nota cassa di Easyfatt con l’estratto conto bancario, caricare un movimento manuale alla sezione Pagamenti > Entrate > Nuovo pagamento ed eliminare i singoli pagamenti associati dalle fatture.

Come mai non vegono calcolate correttamente le scadenze in fattura?

Va verificato che, per il 'Tipo Pagamento' applicato in fattura, siano stati correttamente specificati i parametri per il calcolo delle scadenze. Accedere al menu Tabelle > Tipi Pagamento, selezionare quello usato in fattura e accertarsi che siano state specificate le singole scadenze nell'apposito riquadro.

Come mai non riesco a visualizzare le RiBA da emettere?

Può succedere che, seppur sia stato utilizzato il pagamento Riba, le scadenze alla sezione Pagamenti > Riba da emettere non siano visualizzate, in questo caso è necessario procedere con delle verifiche:
1 - controllare al Menu Tabelle > Tipo di pagamento, che le voci relative alle Riba abbiano come modalità di pagamento 'Riba';
2 - assicurarsi che le fatture emesse, alla linguetta 'pagamento', non siano state assegnate come saldate o che il campo ‘Rif. pagamento’ sia vuoto, in quanto verrà riempito automaticamente dal programma una volta depositate le Riba.

Come faccio a ristampare una distinta RiBa già emessa?

Accedere a Pagamenti > Ri.ba da emettere, selezionare il parametro "Stato: Già depositate" (sulla destra della schermata) e premere il pulsante "Emetti ri.ba" (in basso a sinistra).

Non hai trovato la risposta che cercavi?

Accedi alla tua Area Supporto personale oppure invia una richiesta al nostro staff.

Stai decidendo l'acquisto del software e necessiti di ulteriori informazioni?
Contatta il nostro Staff!