Questions? Feedback? powered by Olark live chat software

- Supporto Easyfatt -

Area di Supporto


L'area di supporto ed assistenza dedicata a Danea Easyfatt

Area Clienti

Risolvi problemi tecnici, richiedi assistenza, scarica aggiornamenti o invia suggerimenti:

oppure Registrati ora.

Domanda/Risposta

Posso inviare con Easyfatt fatture elettroniche B2B (tra privati)?

Certamente! Il gestionale Danea Easyfatt è già da tempo pronto per l’emissione di fatture elettroniche a privati (B2B) e verso la Pubblica Amministrazione (PA).
La modalità di creazione/invio del documento è analoga a quella usata per le fatture elettroniche emesse alla Pubblica Amministrazione.
Dal 2019 sarà possibile creare anche fatture B2C (ovvero a consumatori).

Che procedura devo seguire per creare una fattura elettronica?

Non è complicato fare una fattura elettronica. Trovi istruzioni dettagliate nell'apposito capitolo della guida in linea.

Come va inviata la fattura dopo che è stata creata?

Questa è la parte più complicata dell'intero processo di fatturazione, per questo motivo abbiamo creato un'apposita guida che spiega le varie possibilità.

Perché nel programma non trovo le funzioni per la fattura elettronica?

La fatturazione elettronica viene supporta in Easyfatt nelle versioni Professional, Enterprise One o Enterprise 2014.29 o successive. La funzione per generare le fatture elettroniche è nella sezione Documenti > pulsante Utilità > Esporta fattura elettronica PA, ti raccomandiamo di consultare la nostra guida che spiega in dettaglio come fare.

Al momento dell'esportazione di una fattura elettronica viene segnalato errore "pagamento con risorsa non impostata", cosa devo fare?

Apri il documento della fattura e vai sulla linguetta "pagamenti" quindi fai doppio-clic su ogni pagamento visualizzato nell'elenco "Pagamenti": accertati che sia specificata la risorsa e poi anche la modalità di pagamento (quest'ultimo dato è indispensabile quando si genera una fattura elettronica).

La fattura viene scartata da SDI con errore codice 00001 "Nome file non valido".

Il nome del file della fattura Xml esportato da Easyfatt non deve essere modificato prima dell'invio.

La fattura viene scartata da SDI con errore codice 00002 "Nome file duplicato".

Si sta provando ad inviare per la seconda volta una fattura con lo stesso progressivo di una trasmessa in precedenza, anche in anni precedenti. Anche se la fattura è la stessa ed è stata precedentemente scartata, deve comunque essere inviata con un nuovo progressivo.

La fattura viene scartata da SDI con errore codice 00200 "File non conforme al formato"

Si sta inviando il file sbagliato oppure si sta usando una versione di Easyfatt non aggiornata e che quindi non è in grado di generare l'ultima versione del tracciato richiesto da SDI.

La fattura viene scartata da SDI con errore codice 00404 "Fattura duplicata"

Si sta trasmettendo un numero fattura già accettato in precedenza da SDI. Nota bene: se la fattura, pur essendo stata accettata da SDI, è stata poi scartata dall'ufficio della PA alla quale era indirizzata, si dovrà creare una nuova fattura con un nuovo numero.

Non hai trovato la risposta che cercavi?

Accedi alla tua Area Supporto personale oppure invia una richiesta al nostro staff.

Stai decidendo l'acquisto del software e necessiti di ulteriori informazioni?
Contatta il nostro Staff!