SCOPRI I NOSTRI GESTIONALI

Finalmente adempimenti fiscali con utenza UNICA telematica per gli Amministratori di Condominio!

Finalmente l’Agenzia delle Entrate: agli amministratori di condominio l’utenza unica telematica per l’invio degli adempimenti fiscali dei condomini gestiti

 

Con la risoluzione n. 10/E del 27.02.2020 l’Agenzia delle Entrate fornisce risposta alle numerose richieste arrivate dalle associazioni di categoria degli amministratori condominiali. L’Agenzia delinea le istruzioni per la trasmissione delle dichiarazioni telematiche cui gli amministratori sono tenuti per i condomìni dagli stessi amministrati.

“Al fine di superare la predetta difficoltà e, nello stesso tempo, tener conto che l’amministratore di condominio riveste la qualifica di rappresentante del condominio stesso, è consentito effettuare la trasmissione delle dichiarazioni dei condomìni per i quali ricopre la carica di rappresentante, mediante l’utilizzo di una unica utenza telematica attribuita all’amministratore di condominio”.

Dopo una breve introduzione in cui vengono ribaditi i requisiti per la nomina ad amministratore di condominio, la risoluzione definisce le condizioni per l’utilizzo dell’utenza unica telematica per le dichiarazioni.

Perché l’amministratore di condominio possa utilizzare l’utenza unica telematica, è necessario che in Anagrafe Tributaria il condominio sia registrato con la natura giuridica 51 (Condomìnio) e il rappresentante con il codice carica 13 (Amministratore di condominio).

Nel caso in cui i condomìni non siano registrati correttamente, è possibile modificare i dati presentando un modello AA5.

La risoluzione lascia intendere che l’utenza unica consentirà all’amministratore di condominio di inviare tutti i modelli telematici che già oggi il condominio è tenuto a trasmettere: modello CU, modello 770, certificazioni per detrazioni IRPEF.

Si tratta indubbiamente di un grande passo avanti che permetterà di trasmettere i modelli senza doversi appoggiare ad intermediari (commercialisti, caf) oppure senza dover usare il farraginoso sistema di invio singolo tramite Fisconline.

Purtroppo la risoluzione non si spiega in che modo richiedere l’utenza unica all’Agenzia delle Entrate e la modalità operativa di invio dei modelli telematici (possiamo immaginare che avverrà tramite Entratel).

Danea

Sono nata nel 1995 da un'idea a due passi da Padova. Sono dinamica, entusiasta e adoro creare soluzioni semplici per problemi complessi. Sono sempre sul pezzo e sono molto pignola, tanto che mi dicono ...

Di' la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress