coworking

Cos’è il Coworking? Come e perchè scegliere un ufficio condiviso

I vantaggi del coworking: il servizio su misura per tutti i professionisti e non solo…

Sei un libero professionista alla ricerca di soluzioni vantaggiose che ti permettano di portare avanti la tua attività commerciale riducendo al minimo i costi e mantenendo il massimo della flessibilità? La formula più vantaggiosa si chiama coworking ed oggi viene sfruttata da moltissimi professionisti, freelance, lavoratori indipendenti e startupper.

Il coworking è uno spazio condiviso pensato per chiunque voglia disporre in qualsiasi momento di un ufficio, senza l’obbligo di stipulare contratti a medio-lungo termine o sostenere costi di affitti mensili e spese per utenze-manutenzione: tu paghi, ma solo in base al tempo effettivo trascorso nel luogo di lavoro.

I principali vantaggi di questo particolare servizio sono:

La convenienza

Costi ridotti e gestibili per ogni esigenza: niente consumi, niente bollette, niente imprevisti. Resti in ufficio qualche ora alla settimana o per periodi più lunghi? Il prezzo viene calcolato a seconda del tempo che occupi la scrivania.

Il dinamismo

La postazione ideale nei giorni necessari: preferisci un open space, una sala riunioni o uno spazio privato? Tutti i giorni di tutte le settimane o solo in qualche frangente specifico? Stabilisci e prenota gli orari che ti fanno più comodo.

La cooperazione

Tanti professionisti a stretto contatto l’uno con l’altro: ambiente dinamico dove stringere nuove conoscenze professionali da trasformare nel tempo in possibili collaborazioni proficue per entrambe le parti.

Il coworking rappresenta una soluzione innovativa che ti consente di gestire tempi e spazi a tuo completo piacimento, ma come scegliere il luogo giusto senza commettere errori? Per non sbagliare ti consigliamo di prendere in considerazione i seguenti fattori:

  • Vicinanza: cerca un posto comodo da raggiungere con i mezzi che utilizzi di solito (automobile, bicicletta, autobus, ecc.).

  • Contesto ed ospitalità: accertati che l’ambiente sia confortevole ed accogliente sia per te che per eventuali clienti-collaboratori in visita.

  • Rapporto qualità-prezzo: trova un ufficio abbordabile dal punto di vista economico, ma anche soddisfacente dal punto di vista strutturale-organizzativo.

  • Reputazione: fai qualche ricerca online per stabilire se il giudizio degli utenti su un determinato coworking è più o meno positivo.

  • Professionisti: scegli un contesto dove sono presenti profili specializzati nel tuo settore, così da ampliare competenze e condividere conoscenze utili per il futuro.

Ora che ti abbiamo spiegato cos’è il coworking e perché scegliere di avere un ufficio condiviso, puoi finalmente sfruttare a tuo piacimento i molteplici vantaggi previsti da questo servizio: un servizio su misura che ti permette di concentrarti sullo sviluppo della tua attività senza alcuna preoccupazione superflua.

photo credit: Heisenberg Media via photopin cc


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Alice

Nasco a Milano nel 1985 e il primo ricordo di scuola è il quaderno coi temi d’italiano che ancora conservo. Frequento il liceo artistico a Padova, ma passo intere giornate a scrivere racconti sugli ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *