Local marketing: Google svela le ottimizzazioni importanti

Local marketing: Google svela i parametri ufficiali del posizionamento

Google ha recentemente svelato i parametri fondamentali che devono essere tenuti in considerazione per acquisire maggior visibilità online grazie al marketing locale

In materia di local marketing, cosa fare per garantire al proprio sito web un buon posizionamento?

Come riportato da Local Strategy e da diversi forum americani, Google ha recentemente svelato i parametri ufficiali da prendere in considerazione per essere più visibili online sfruttando le azioni di marketing locale: indicazioni qui disponibili anche in italiano, che spiegano su cosa concentrarsi per ottenere risultati soddisfacenti.

break-voice

#1- Pertinenza

Secondo Google, affinché sia davvero possibile incrementare la propria visibilità online, bisogna fare in modo di fornire agli utenti la migliore risposta desiderabile in termini di esaustività, chiarezza e completezza.

Per riuscire in questo si consiglia di inserire tutte le informazioni nella scheda di Google My Business associata all’azienda gestita, così da permettere al sistema di abbinare l’impresa alle ricerche eseguite e di capire con maggiore semplicità in cosa consiste la sua offerta.

Un valido consiglio è sicuramente quello di compilare tutti i campi relativi alla descrizione del business, alle categorie, agli orari di apertura e alle altre varie informazioni utili per il pubblico. Inserire inoltre qualche immagine a buona risoluzione.

break-voice

#2- Distanza

Chi si chiede come apparire su Google Maps, sa che la Local Search permette agli utenti di soddisfare quel bisogno primario, traducibile nella possibilità di eseguire ricerche online per trovare nelle immediate vicinanze i prodotti-servizi necessari.

Anche se certe attività importanti e/o pertinenti con sede più distante possono essere meglio posizionate rispetto ad attività minori con sede più vicina, per massimizzare i risultati a livello di visibilità, si deve essere quanto più precisi nell’inserire il puntatore e l’indirizzo aziendale.

break-voice

#3- Importanza

Il parametro principale che consente di ottenere un buon posizionamento online, è di sicuro quello relativo all’importanza di una certa azienda: tramite tale fattore Google collega la sfera reale alla sfera virtuale, mettendo in posizione prominente le attività che nella realtà sono più importanti.

Per fare ciò, il motore di ricerca considera l’eventuale presenza nel web di link, elenchi, articoli e directory associati ad una determinata struttura (chiaramente, più ce ne sono, maggiore risulta la sua importanza in rete).

Per sfruttare al meglio il local marketing è anche opportuno prendere in considerazione il numero di recensioni scritte dagli utenti e il punteggio concesso da Google: ottenendo quanti più buoni feedback possibile e rispondendo alle valutazioni, si migliora il proprio posizionamento locale.

Questi i consigli di Google per potenziare i risultati ottenibili con il marketing locale: soluzioni efficaci che, se unite ad una buona attività SEO, possono portare ottimi riscontri in termini di visibilità online.

Leggi anche: Come apparire su Google Maps? Alcuni consigli dell’esperto Luca Bove e altro sul marketing locale


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Alice

Nasco a Milano nel 1985 e il primo ricordo di scuola è il quaderno coi temi d’italiano che ancora conservo. Frequento il liceo artistico a Padova, ma passo intere giornate a scrivere racconti sugli ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *