Negoziare coi fornitori: tecniche di negoziazione efficaci

Negoziare coi fornitori: tecniche di negoziazione efficaci per spuntare il miglior accordo

Le negoziazioni non avvengono solo con i clienti. È fondamentale instaurare un rapporto professionale e di fiducia anche con i fornitori, per riuscire a definire accordi profittevoli per entrambi

 

Come negoziare coi fornitori per ottenere degli accordi favorevoli? Ecco 6 consigli che semplificano e rendono più vantaggiosa la negoziazione con un fornitore: pratici suggerimenti da mettere in pratica ogni giorno in ambito professionale!

1- Dimostrare buone abilità di comunicazione

Tra le tecniche di negoziazione da mettere in atto con i fornitori rientra di certo anche la capacità di dimostrare buone abilità di comunicazione: più le relazioni sono piacevoli, maggiori sono le possibilità di assicurarsi prezzi convenienti e condizioni generose. Per riuscire ad avere questo bisogna adottare un approccio strategico che si basi prima di tutto sull’attenzione e sulla reattività.

break-voice

2- Essere un cliente fedele

Chi vuole stringere dei buoni accordi con i fornitori, deve fare capire loro che l’obiettivo primario è quello di costruire rapporti lunghi, duraturi e profittevoli per entrambe le parti: essere sempre fedeli nei confronti degli stessi commercianti, spinge gli stessi a garantire prezzi e trattamenti privilegiati.

break-voice

3- Dare degli acconti consistenti

Negoziare coi fornitori diventa più semplice quando gli acconti degli ordini sono consistenti: ricevendo subito il 50-60% dell’importo complessivo, il venditore prende fiducia ed è maggiormente stimolato a offrire delle condizioni vantaggiose per l’acquirente. Certo delle volte si preferisce pagare dopo piuttosto che prima, ma se pagando prima si spende meno è meglio non tergiversare.

break-voice

4- Non limitarsi a negoziare il prezzo

Se per qualche particolare motivo con un fornitore non è proprio possibile negoziare il prezzo dei prodotti da acquistare, si possono comunque fare delle trattative su altro. E’ per esempio il caso della rapidità nelle consegne: visto che il tempo è denaro, prima si riceve la merce più velocemente la stessa può essere venduta.

break-voice

5- Riepilogare le condizioni concordate

Quando la negoziazione con un fornitore giunge al termine, prima di firmare l’accordo definitivo, riepilogare le condizioni concordate, così da evitare disaccordi al momento della firma sul contratto: una veloce revisione di quanto pattuito, oltre a dare un quadro generale della situazione, fa da promemoria e chiarisce le idee.

break-voice

6- Pagare le fatture con puntualità

Per mettere in atto le proprie tecniche di negoziazione con i fornitori abituali, è necessario pagare le fatture degli stessi in modo assolutamente puntuale. Questo per il semplice fatto che dimostrandosi dei pagatori ritardatari si perde la disponibilità da parte di chi fa i prezzi e riscuote il denaro.

Negoziare coi fornitori per ottenere condizioni vantaggiose non è per niente semplice, ma seguendo i consigli appena forniti si avranno maggiori possibilità di stringere accordi migliori.

Photo credit: Emilio Labradorcc.


Scarica e Prova Gratis Easyfatt - Il software di fatturazione più usato in Italia.



Scarica e prova subito gratis Danea Easyfatt
Alice

Nasco a Milano nel 1985 e il primo ricordo di scuola è il quaderno coi temi d’italiano che ancora conservo. Frequento il liceo artistico a Padova, ma passo intere giornate a scrivere racconti sugli ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *