Aprire un'attività: 3 cose che avrei voluto sapere prima

Aprire un’attività: 3 cose che avrei voluto sapere prima di aprire la mia startup

3 Cose che Warren avrebbe voluto sapere prima di aprire un’attività ed entrare nella lista delle aziende di successo

Stai per aprire un’attività e cerchi un sistema efficace che ti permetta di far rientrare al più presto la tua start up nella cosiddetta categoria delle aziende di successo?

Ecco 3 validi suggerimenti forniti direttamente da Warren Cassell Jr. (giovanissimo imprenditore 16enne del Montserrat nei Caraibi).

Anche se giovane, Warren, in tre punti, espone dei concetti molto interessanti e tutt’altro che banali: tre cose che avrebbe voluto sapere prima di iniziare il suo percorso nel mondo delle start up, tre dritte che vogliamo riproporre come spunto di riflessione.

break-voice

#1 – Obiettivi ridotti portano scarsi risultati

Volare basso senza troppe pretese non permette né di centrare dei grandi traguardi né, tantomeno, di abbracciare una strategia di sviluppo realmente proiettata alla crescita:

…se vuoi raggiungere degli obiettivi importanti devi prima di tutto imparare a pensare in grande considerando il bicchiere sempre mezzo pieno.

Hai l’intenzione di trasformare la tua idea di business in un’impresa solida e proficua? Sforzati di immaginare che i 100 clienti di cui potresti avere bisogno per stare tranquillo dal punto di vista economico devono diventare 100.000 e che non esistono barriere geografiche oltre le quali non ti è permesso proporti, perché un progetto davvero utile ed efficace, se costruito con buone fondamenta, funziona senza problemi in ogni parte del mondo.

A proposito di obiettivi ti consigliamo di leggere: Come definire obiettivi sensati per il Piano di Marketing della tua impresa

break-voice

#2 – Tutte le aziende di successo si basano su un solido marchio e su un preciso messaggio da trasmettere

Visto che per aprire un’attività vincente risulta assolutamente necessario avere le idee chiare sugli obiettivi da raggiungere.

Prima di concretizzare il tuo progetto d’impresa spendi parte del tuo tempo a chiederti chi vuoi diventare, cosa intendi proporre e che genere di benefici dovrebbero garantire i tuoi prodotti-servizi.

In base alle risposte ottenute, identifica il messaggio da lanciare al pubblico e continua imperterrito a trasmetterlo ogni giorno con quanta più chiarezza possibile: se il tuo marchio è inciso a caratteri cubitali nella mente di clienti, fornitori, competitors e dipendenti, di sicuro hai già raggiunto uno dei traguardi più importanti.

break-voice

#3 – I consumatori spendono quando percepiscono valore

Chi apre una start-up non deve pensare che l’unico modo per farle superare la difficile fase iniziale sia quello di abbassare i prezzi con l’intento di risultare più convenienti dei competitors, ma deve piuttosto concentrarsi sull’effettivo valore dei prodotti-servizi offerti: se le singole proposte assicurano qualità e benefici concreti da toccare con mano e riesci a far comprendere il reale potenziale di quanto fornito, di sicuro aumenti in maniera esponenziale le possibilità di riscuotere successo perché, oltre ad accontentare il pubblico, lo fidelizzi e lo stimoli a parlare bene di te con amici, conoscenti e familiari.

Questi i 3 grandi suggerimenti forniti dal giovane imprenditore Warren Cassell Jr.: consigli preziosi da sfruttare al massimo quando si sceglie di aprire un’attività per raggiungere risultati eccellenti già nel breve periodo.

fonte: Weebly.com

photo credit: Marco Lazzaroni cc


Scarica e Prova Gratis Easyfatt - Il software di fatturazione più usato in Italia.



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Alice

Nasco a Milano nel 1985 e il primo ricordo di scuola è il quaderno coi temi d’italiano che ancora conservo. Frequento il liceo artistico a Padova, ma passo intere giornate a scrivere racconti sugli ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *