SCOPRI I NOSTRI GESTIONALI

Consigli e corsi gratuiti per diventare imprenditori digitali

Consigli e corsi gratuiti per diventare imprenditori digitali

Per poter sopravvivere nel mondo dell’economia digitale gli imprenditori hanno bisogno di evolversi per adattarsi ai tempi che cambiano. Il trucco è lasciarsi incuriosire dalle novità e non perdere mai la voglia di imparare dalle nuove generazioni.

 

Il mondo della digital economy sta cambiando radicalmente le abitudini di consumo e la modalità di fare impresa e un numero estremamente importante di aziende sta affrontando in questi anni un radicale cambiamento di strategia. La rivoluzione di cui siamo testimoni non accenna a rallentare e nei prossimi anni l’innovazione tecnologica compirà un ulteriore balzo in avanti.

Secondo i dati pubblicati sul sito Agendadigitale.eu, l’Italia è al quartultimo posto in Europa in termini di integrazione delle tecnologie digitali nel settore pubblico e delle imprese. Questo gap penalizza inevitabilmente la produttività dell’intero Paese ed è in molti casi causato dal fatto che imprenditori e imprese non sempre riescono a tenere il passo. Eppure, in molti casi, basterebbe semplicemente confidare nel potere della formazione che, oggi come oggi, è disponibile anche gratuitamente sulla rete.

Cos’è un imprenditore digitale e come diventarlo

Per affrontare le nuove sfide occorre una vera e propria metamorfosi e ogni imprenditore è chiamato a compiere un cambio di approccio. Un imprenditore digitale è colui che è in grado di ideare e gestire un business utilizzando gli strumenti online più appropriati come social media, motori di ricerca, applicazioni cloud e siti web. In questo momento, tutti i settori produttivi sono interessati da un enorme cambiamento e tutte le aziende, indipendentemente dalle dimensioni, utilizzano oggi strumenti come Facebook, Whatsapp e Google per dialogare con i clienti già acquisiti e intercettarne di nuovi. La digitalizzazione è entrata, inoltre, nella nella gestione ordinaria di ogni azienda e anche le realtà imprenditoriali più piccole utilizzano oggi applicativi web per la fatturazione elettronica, la contabilità e la gestione dei dipendenti.

Insomma, il digitale rappresenterà presto la normalità assoluta e non sarà nemmeno più necessaria la differenza tra imprenditori e imprenditori digitali perché i primi semplicemente scompariranno. Se la sfida ti spaventa, non preoccuparti perché abbiamo alcuni strumenti e consigli per semplificarti la vita e agevolare il tuo percorso di crescita.

L’importanza della cultura digitale per te e per i tuoi collaboratori

L’errore più comune che possiamo fare è quello di intendere la cultura digitale come un semplice contenitore di competenze, esperienze e abilità. Non c’è niente di più sbagliato in questo. Quello che conta, invece, sono l’attitudine, la curiosità e una buona dose di fiducia. La tecnologia, infatti, evolve a ritmi frenetici e le informazioni in nostro possesso diventano rapidamente obsolete. Solo chi è più predisposto all’aggiornamento e alla formazione può riuscire a tenere il passo. Infine, non bisogna mai dimenticare, che gli strumenti digitali non possono in alcun modo prescindere da una buona analisi di mercato, dalla creazione di un business plan e dalla pianificazione di una solida strategia di comunicazione.

I collaboratori rappresentano poi una parte importantissima del processo di digitalizzazione. Se i dipendenti sono abituati a lavorare con documenti cartacei e vecchi fascicoli, faticheranno molto a cambiare il loro metodo di lavoro. In questi casi è necessario procedere con gradualità prima di adottare nuovi software gestionali o altri strumenti simili. Per incentivare atteggiamenti flessibili, è sempre utile premiare e gratificare i dipendenti che dimostrano maggiore elasticità ed entusiasmo per l’innovazione.

In generale, per te stesso e per i tuoi collaboratori è necessario lavorare e formarsi affinché siano migliorate il più possibile le seguenti abilità:

  • Cultura del web – è fondamentale avere una conoscenza degli ambienti online più importanti per il proprio settore di riferimento. Social media, community, forum, siti web e persino app di messaggistica possono tornare estremamente utili.
  • Cura dei dati e della sicurezza – online è importantissimo sviluppare la capacità di identificare le fonti e tutelare la sicurezza dei dati sensibili. Le caselle di posta aziendali sono spesso oggetto di attacchi hacker che possono comportare anche sostanziose perdite di denaro.
  • Creatività e spirito di adattamento – proprio perché parliamo di un mondo in continuo mutamento, occorre una buona dose di creatività per ricavare il massimo da strumenti e tecnologie in continuo aggiornamento. Bisogna inoltre essere abili nella preparazione di contenuti digitali in diversi formati e bisogna saper gestire e modificare documenti condivisi in cloud.
  • Autonomia – si tratta di una caratteristica essenziale per chi deve utilizzare strumenti digitali. Sia imprenditori che dipendenti devono cercare di essere autonomi rispetto alle esigenze di conoscenza e, se necessario, acquisire anche da soli le informazioni per risolvere un certo problema.

Le caratteristiche sopra elencate ovviamente non sono esaustive, ma sono un buon punto di partenza. L’obiettivo è creare in azienda un clima stimolante che spinga con fiducia le persone verso le nuove opportunità. Gli effetti positivi di questo approccio sono stati confermati anche da una ricerca di Microsoft e KRC Research che ha analizzato più di 12.000 dipendenti d’azienda in 21 paesi diversi, tra cui 600 in Italia. L’obiettivo della ricerca era valutare la relazione tra l’attitudine al lavoro, le prestazioni e l’utilizzo di tecnologie. Inutile dire che i dati hanno confermato che nelle aziende in cui è stata introdotta una cultura digitale i dipendenti hanno dimostrato di sentirsi più valorizzati e motivati con uno spirito di collaborazione nettamente più forte ed impressionanti ricadute sulla produttività.

Leggi anche la guida: Come fare un Business Plan

Risorse gratuite per la formazione digitale in azienda

Se anche tu vuoi diventare un imprenditore digitale e migliorare la preparazione dei tuoi collaboratori, online c’è una buona disponibilità di percorsi formativi gratuiti che possono farti comodo. In alcuni casi parliamo di contenuti di ottima qualità messi a disposizione dalle grandi piattaforme pubblicitarie di Google e Facebook.

Di seguito un piccolo elenco di percorsi di formazione assolutamente gratuiti che ti aiuteranno a migliorare la tua cultura digitale e quella della tua azienda.

Corsi Google Digital Training

Se non sai da che punto iniziare, i percorsi gratuiti di Google Digital Training sono l’opzione ideale. Troverai una serie di contenuti pensati per far crescere la tua attività e migliorare il lavoro di tutti i giorni. Ci sono moduli di studio di diversa lunghezza e difficoltà che toccano tutti gli argomenti più importanti del marketing online.

Corsi di Google Analytics

Google Analytics Academy è un corso offerto da Google per fornirti le competenze necessarie per iniziare a comprendere i dati raccolti online dal tuo sito web o dalla tua applicazione. Il percorso è ricco di esempi e di lezioni video che ti porteranno gradualmente dal livello principiante a quello avanzato con il rilascio di certificazioni.

Corsi di Facebook Marketing

Il social media più importante del pianeta ha creato una piattaforma gratuita dedicata alla formazione. Facebook Blueprint è a disposizione di chiunque voglia approfondire le proprie competenze su diversi argomenti come gestione delle community, advertising, vendita online e personal branding.

La settimana della formazione

Dal 2012, il sito lasettimanadellaformazione.com lavora per diffondere la cultura digitale in Italia. Dalla piattaforma è possibile iscriversi alla newsletter e ricevere aggiornamenti sugli appuntamenti di formazione gratuiti.

Video corso di contabilità con Danea Easyfatt

La digitalizzazione della tua azienda passa anche dalla decisione di utilizzare un software gestionale. Danea Easyfatt è il software perfetto per aziende, artigiani, negozianti, professionisti e chiunque abbia l’esigenza di emettere fatture e gestire un magazzino. Scaricando e installando la prova gratuita potrai cominciare a gestire la tua attività grazie al corso gratuito di contabilità disponibile su Danea.it.

Danea

Sono nata nel 1995 da un'idea a due passi da Padova. Sono dinamica, entusiasta e adoro creare soluzioni semplici per problemi complessi. Sono sempre sul pezzo e sono molto pignola, tanto che mi dicono ...

Di' la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress