Rilevare attività: consigli e tecniche di negoziazione

Rilevare un’attività: le tecniche di negoziazione e i principali consigli per affari d’oro

Per rilevare un’attività è necessario riuscire a negoziare le migliori condizioni! Le tecniche di negoziazione e i consigli di Danea per trattare

Stai per rilevare un’attività, ma sei indeciso su quali tecniche di negoziazione mettere in atto per chiudere un buon affare? Segui i nostri pratici consigli riportati di seguito, che ti permetteranno di concludere la trattativa in modo assolutamente vantaggioso e di porre delle solide basi per un buon progetto imprenditoriale.

break-voice

Inizia la contrattazione al prezzo più basso possibile

Un prezzo abbordabile per le tue tasche ed al contempo anche ragionevole per il venditore intenzionato a cedere l’azienda: per fornire una proposta accettabile e condivisibile da entrambe le parti, non puoi pensare di offrire cifre troppo contenute, perché il rischio è quello di mettere l’altra persona nella condizione di perdere interesse nei tuoi confronti e di cercare altrove proposte migliori. Prima di fare qualsiasi offerta, analizza con attenzione tutte le caratteristiche dell’impresa che stai per comprare e stabilisci un prezzo di partenza basso ma plausibile.

break-voice

Diffida delle occasioni super convenienti

Se chi intende vendere accetta la tua prima offerta al ribasso senza battere ciglio, probabilmente significa che l’azienda in questione ha dei problemi talmente evidenti da volersene liberare nel più breve tempo possibile, anche se il guadagno effettivo non si avvicina minimamente alla richiesta iniziale. In una situazione del genere, risulta opportuno eseguire delle ricerche approfondite sull’attività in questione per scoprire eventuali problematiche che la caratterizzano (presenta spese ingenti, è in perdita, non ha molti clienti, ecc.).

break-voice

Dimostrati equilibrato, razionale e ragionevole

Iniziare una trattativa con atteggiamenti troppo inflessibili o irremovibili rappresenta sempre un grosso errore perché, come tu vuoi concludere il miglior affare possibile, anche l’altra persona ha la stessa intenzione, quindi, se intendi trovare un buon compromesso per entrambe le parti, dimostrati calmo, assennato e, soprattutto, disponibile.

break-voice

Non essere troppo accondiscendente

Quando devi rilevare un’attività, il fatto di risultare eccessivamente remissivo nei confronti dell’offerente, lo mette in automatico nella posizione di poter dettare le sue regole senza possibilità da parte tua di replica: se credi che la sua proposta per qualche motivo sia sconveniente o non soddisfi determinate aspettative, spiega le tue perplessità con pazienza per trovare un valido punto d’accordo.

break-voice

Se vieni attaccato rispondi a tono

Ti trovi dinanzi ad un venditore prepotente che tenta di importi le sue regole in modo aggressivo? Rispondi con la stessa moneta per mettere subito in chiaro la tua posizione ferrea e far comprendere che simili atteggiamenti vengono percepiti come inutili, inefficaci e ridicoli.

break-voice

Aspetta di avere tutte le informazioni necessarie prima di fare un’offerta

Nella fase iniziale di qualunque trattativa, il compratore intenzionato all’acquisto deve mantenere il budget a disposizione quanto più segreto possibile perché, altrimenti, oltre ad esporsi troppo in fretta, rischia anche di compromettere irreparabilmente la buona riuscita del negoziato. Ti interessa un certo business? Ascolta la presentazione del venditore, ragiona sui costi e sulle possibilità di crescita dell’impresa in questione e, se il prezzo richiesto ti sembra accettabile, fai la tua proposta.

break-voice

Dopo l’acquisto mantieni dei buoni rapporti con il precedente proprietario

Rilevare un’attività rappresenta un’operazione delicata da svolgere con la massima cautela e con tutto il supporto possibile anche da parte del precedente proprietario che, all’occorrenza, può fornirti i giusti consigli per farti iniziare la tua gestione nel modo migliore. Che si tratti di suggerimenti su clienti o fornitori, piuttosto che sulle strategie di crescita aziendale, quando rilevi un’impresa, cerca di ottenere e mantenere il supporto del venditore, cosicché la sua esperienza e le sue conoscenze possono risultarti estremamente utili.

Ora che ti abbiamo spiegato quali tecniche di negoziazione mettere in atto quando ti trovi a rilevare un’attività, puoi finalmente pensare di concludere delle trattative vantaggiose, in grado di darti soddisfazioni concrete nel breve e lungo periodo.

Leggi anche: Rilevare un’attività, cosa controllare (la Guida in 10 punti)


Scarica e Prova Gratis Easyfatt - Il software di fatturazione più usato in Italia.



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Alice

Nasco a Milano nel 1985 e il primo ricordo di scuola è il quaderno coi temi d’italiano che ancora conservo. Frequento il liceo artistico a Padova, ma passo intere giornate a scrivere racconti sugli ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *