tecniche-di-negoziazione-5-errori

Tecniche di negoziazione: 5 cose da fare… per non fare affari

Fare affari è una vera e propria arte. Ci sono tecniche di negoziazione estremamente avanzate, ma errare è facile.

Per 1000 tecniche di negoziazione esistono altrettante occasioni d’affari. Le tecniche di vendita che si rivelano efficaci in un affare potrebbero non funzionare in un’altro simile. Esistono però senz’altro 5 cose che manderebbero a rotoli anche l’affare più facile e sicuro del mondo!

Ecco 5 cose da fare per NON fare affari: ovvero le 5 peggiori abitudini che distruggono le possibilità di uscire vincitori da qualsiasi trattativa.

break-voice

#1 – Avere una scarsa conoscenza della situazione

Quando si tratta di fare business, una delle prime regole da rispettare per risultare vincenti è certamente quella di conoscere alla perfezione tutto ciò che riguarda la contrattazione in atto: il semplice fatto di ignorare certi particolari o dettagli può mettere a rischio il buon esito della trattativa in maniera irrimediabile, causando al business un danno più o meno significativo.

break-voice

#2 – Non sfruttare i propri punti di forza

Affinché sia possibile adottare delle tecniche di vendita che permettano di generare profitti concreti, è importante saper individuare i punti di forza dell’azienda sfruttandoli al meglio in fase di negoziato: non essere in grado di riuscire in questo significa (nella stragrande maggior parte dei casi) rendere il proprio approccio commerciale, oltre che debole, anche potenzialmente fallimentare.

break-voice

#3 – Parlare troppo e riflettere poco

In materia di tecniche di negoziazione, il professionista intenzionato ad incrementare le vendite deve imparare che per ottenere il risultato desiderato è necessario parlare meno ed ascoltare-ragionare di più: proprio come succede, ad esempio, nel gioco degli scacchi, il silenzio e la riflessione consentono di analizzare la situazione e di comprendere come meglio procedere in previsione della mossa successiva, evitando le ripercussioni negative causate dalla disattenzione o dall’eccessiva fretta.

break-voice

#4 – Pensare che la prima offerta non sia quella giusta

A prescindere dal fatto che si tratti di vendita diretta ad un privato o di B2B, chiunque si trovi a fare affari o a fare business deve puntare al massimo sulla prima offerta, giustificandola con ragionamenti ponderati ed allineandola il più possibile alle esigenze del cliente: se chi non credere a quanto proposto è proprio il commerciante, non saranno certo i consumatori a farlo.

break-voice

#5 – Travisare i fatti

Quando ci si trova ad affrontare un negoziato (facile o difficile che sia), è fortemente consigliabile ridurre ai minimi termini i fraintendimenti, prediligendo una linea d’azione incentrata su fattori essenziali quali la chiarezza, la trasparenza e la comprensione reciproca: tutto ciò che porta equivoci o malintesi causa sempre alla trattativa un danno considerevole.

Queste le 5 cose capaci di rendere inefficaci tutte le tecniche di negoziazione e delle tecniche di vendita vincenti possibili: consigli da tenere a mente per aumentare le possibilità di successo.

photo credit: UFV cc


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Alice

Nasco a Milano nel 1985 e il primo ricordo di scuola è il quaderno coi temi d’italiano che ancora conservo. Frequento il liceo artistico a Padova, ma passo intere giornate a scrivere racconti sugli ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *