Tecniche di negoziazione

Tecniche di negoziazione: la Guida Danea per affrontare al meglio le trattative

Gestire al meglio trattative è un’attività fondamentale per imprenditori e professionisti. La guida pratica Danea alle tecniche di negoziazione

Quali sono le migliori tecniche di negoziazione che ti consentono di fare business incrementando i guadagni e raggiungendo ogni giorno nuovi obiettivi di crescita?

Domanda di interesse comune alla quale risponderemo subito per fornirti quella consapevolezza e quella scaltrezza necessarie a trasformare ogni tuo tentativo di vendita diretta in un successo considerabile tale sia dal punto di vista professionale che dal punto di vista personale.

La prima regola d’oro per imparare a fare affari dai profitti realmente significativi, è mettere in atto delle tecniche di vendita in grado di farti davvero apparire come un professionista serio, motivato e competente, a cui la clientela possa (ma soprattutto voglia) riporre massima fiducia.

Fatto questo breve preambolo, passiamo subito al nocciolo della questione: cos’è la negoziazione e quando serve?

A livello teorico, la negoziazione rappresenta senza alcun dubbio l’insieme delle tecniche che nella relazione-interazione con il prossimo permettono ad un individuo di raggiungere obiettivi professionali, familiari e sociali tramite l’utilizzo di una comunicazione strategica e consapevole.

Considerato il fatto che lo scopo primario delle tecniche di negoziazione è quello di trovare un punto d’accordo tra parti diverse tenendo in considerazione le esigenze reciproche, la loro efficacia si percepisce soprattutto poco prima del termine di una contrattazione di successo ma, per arrivare a questa fase, chi vuole raggiungere un certo intento deve:

  • raccogliere tutte le informazioni relative alla situazione di proprio interesse chiedendo, ascoltando, comprendendo e non interrompendo l’altra persona;
  • analizzare la situazione stessa da molteplici punti di vista dopo aver preso nota dei concetti importanti espressi durante il confronto;
  • valutare i punti di forza a disposizione e stabilire gli obiettivi definendo i fattori che permettano di raggiungerli;
  • esprimere il proprio punto di vista in modo puntuale ma non aggressivo, ripetendo con parole semplici i punti più complessi;
  • lasciare metabolizzare quanto detto agli altri;
  • cogliere le preferenze-necessità del prossimo, individuando dei punti d’accordo comuni ed, evitando di parlare subito di dettagli spinosi tipo le questioni economiche;

Quando si sceglie di fare business o di fare affari sfruttando il potere delle tecniche di vendita, risulta inoltre essenziale:

break-voice

#1 – Cominciare ogni trattativa con il piede giusto, imparando a vestire gli abiti della controparte e risultando nei suoi confronti quanto più affini possibile

Se entri da subito nelle simpatie dell’altra persona trovando dei punti d’accordo, essa abbasserà in automatico la diffidenza provata verso i soggetti con cui non ha intesa e, senza rendersene conto, si convincerà del fatto che la tua visione è identica alla sua.

In questo modo, oltre ad evitare di doverle modificare il punto di vista in una fase più avanzata del negoziato (processo estremamente difficile e macchinoso che richiede un altissimo livello di persuasione), riesci anche a trovare un alleato disposto a spalleggiarti proprio in nome della perfetta sintonia reciproca.

break-voice

#2 – Dimostrarsi comprensivi, accondiscendenti e pronti a vagliare anche punti di vista opposti ai propri

Saper mettere in pratica delle buone tecniche di negoziazione significa dimostrare la capacità di apparire come una persona aperta al dialogo e pronta a prendere in considerazione le idee degli altri per giungere ad un compromesso comune: anche se nella realtà dei fatti non sei per nulla disposto a modificare il tuo punto di vista o gli obiettivi prefissati per assecondare le esigenze del prossimo, in fase di contrattazione devi indurre gli altri a pensare che con te sia possibile avere un confronto costruttivo durante il quale vengano prese in considerazione le idee di tutti. Dimostrandoti aperto e flessibile, oltre a tranquillizzare l’altra persona, la spingi inesorabilmente a venirti incontro.

break-voice

3- Essere in grado di proporre delle valide alternative per ridurre l’eventuale discordanza tra le due parti

Nella vendita diretta come anche nella vita privata è importante, quando si vuole ottenere qualcosa da qualcuno con cui non esistono punti d’accordo, riuscire a proporre alternative accettabili che riducano le distanze tra i differenti modi di pensare: veri e propri compromessi capaci di soddisfare l’uno e l’altro, eliminando le ostilità per generare una coalizione vincente e garantire vantaggi di sicuro interesse reciproco.

Questa la nostra pratica guida sulle tecniche di negoziazione, che ti permetterà di fare business aumentando le possibilità di successo anche nelle trattative più complesse: consigli efficaci da seguire tutti i giorni per raggiungere nel tempo nuovi importanti obiettivi di crescita.

photo credit: Wonderlane cc


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Alice

Nasco a Milano nel 1985 e il primo ricordo di scuola è il quaderno coi temi d’italiano che ancora conservo. Frequento il liceo artistico a Padova, ma passo intere giornate a scrivere racconti sugli ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *