Pagamenti elettronici, Mobile POS e POS: il 70% dei consumatori italiani preferisce pagare così

Pagamenti elettronici, Mobile POS e POS: il 70% dei consumatori italiani preferisce pagare così

I pagamenti elettronici tramite POS e Mobile POS stanno diventando un’opzione fondamentale. Lo dicono i numeri…

Perché nel 2015 i professionisti e le aziende dello Stivale tendono sempre più ad avvicinarsi alla sfera dei pagamenti elettronici e del Mobile POS?

Certamente lo spauracchio del POS obbligatorio che per un anno ha tenuto banco sulle cronache imprenditoriali ha dato il suo contributo, ma non è tutto.

Come rivela l’infografica riportata a fondo articolo e realizzata da Wallet-E sulla base di uno studio di Visa Europe condotto su 5 Paesi europei, la possibilità di pagare tramite POS e Mobile POS sta diventando per i consumatori un’opzione a dir poco fondamentale.

Dall’infografica in questione, risulta infatti che:

  • 7 italiani su 10 di età compresa tra i 16 ed i 70 anni preferiscono spendere da chi accetta la carta;
  • il 15% della popolazione è disposto a rinunciare al proprio acquisto se non può effettuare transazioni digitali;
  • il 16% dei clienti sceglie solo esercizi commerciali in cui siano presenti dispositivi elettronici per il pagamento;
  • il 30% dei più giovani (dai 16 ai 30 anni) abbandona un punto vendita pur avendo trovato l’articolo da comprare solo perché non vengono accettati i pagamenti con carta ed il 20% degli stessi utenti si dirige verso altri esercizi per effettuare l’acquisto;
  • su 10 clienti che si rivolgono ad un’attività sprovvista di POS, 2,5 vanno dove accettano transazioni elettroniche e solo 1 ritorna in futuro.

Ma la diffusione di strumenti come il POS ed il Mobile POS non sembra attirare soltanto i consumatori (che, allo stato attuale dei fatti, vogliono pagare con carta nel 57% dei casi per importi compresi tra 21 e 100 euro e nel 71% dei casi per importi superiori ai 100 euro), bensì anche una crescente cerchia di attività ormai consapevole dei vantaggi ottenibili da tali tecnologie. Benefici concreti che possono essere riassunti nei seguenti punti:

  • certezza di ricevere il denaro spettante (i pagamenti elettronici, oltre ad essere sicuri e puntuali, eliminano il rischio di incassare soldi falsi);
  • maggiore sicurezza (riducendosi il numero di banconote maneggiate dai titolari si riducono drasticamente anche furti, truffe e rapine);
  • massima semplicità di tracciamento (il sistema su cui si basano questi pagamenti facilita la consultazione delle transazioni).

Questa la situazione descritta dall’infografica di Wallet-E, che testimonia alla perfezione quanto le transazioni digitali stiano progressivamente attirando un numero sempre più consistente di utenti ed esercenti: tecnologie la cui diffusione sta cambiando profondamente non solo il mondo dei pagamenti, ma anche influenzando sempre più vistosamente l’approccio al consumo della clientela.

Mobile POS e POS: il 70% degli italiani preferisce i pagamenti elettronici


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Scopri subito l'offerta dedicata ai clienti Easyfatt
Danea

Sono nata nel 1995 da un'idea a due passi da Padova. Sono dinamica, entusiasta e adoro creare soluzioni semplici per problemi complessi. Sono sempre sul pezzo e sono molto pignola, tanto che mi dicono ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *