Leadership e team building: 5 elementi chiave per avere il massimo

Team building e leadership aziendale: come ottenere il massimo da collaboratori e dipendenti in 5 passi

5 consigli da parte di Finkelstein in tema di team building per costruire un rapporto, prima di tutto umano, con i propri collaboratori ed ottenere il massimo da loro

Come abbracciare una leadership aziendale di successo? Come guidare i propri collaboratori al successo grazie alla costruzione di un team efficace?

Domande di interesse comune alla quale ha risposto Sydney Finkelstein: il celebre autore di “Superbosses: How Exceptional Leaders Master the Flow of Talent”, nel quale spiega i segreti per sviluppare nel tempo una mentalità imprenditoriale vincente.

break-voice

#1- Approfondisci la conoscenza con i singoli componenti della squadra

In tema di team building, per ottenere i migliori risultati è importante ricordare sempre che, prima di rapportarsi all’intero staff, bisogna volgere la propria attenzione verso i vari componenti della squadra, imparando a conoscerli ed instaurando con loro dei legami solidi, profondi e differenti a seconda della tipologia di persona con cui si ha a che fare: la capacità di personalizzare le relazioni in base alle singole casistiche, semplifica la comunicazione e massimizza le performance.

break-voice

#2- Motiva e valorizza i tuoi collaboratori

Affinché sia davvero possibile garantire una buona leadership aziendale, diventa necessario mettere dipendenti e collaboratori nella situazione di sentirsi all’interno del proprio team tanto importanti quanto apprezzati. Questo perché valorizzandoli e facendogli credere che il loro contributo serva davvero all’azienda, li si spinge ad impegnarsi ogni giorno di più per raggiungere risultati sempre migliori.

break-voice

#3- Fornisci dei feedback periodici sulla resa individuale

Una grande mentalità imprenditoriale è, tra le varie cose, anche quella di colui il quale si rende spesso disponibile a parlare faccia a faccia con i propri dipendenti per dargli dei pareri sull’operato svolto: anche se, secondo un recente sondaggio statunitense, solo il 2% dei manager fornisce feedback ai collaboratori, tale pratica (che consente di instaurare dei rapporti chiari, onesti e costruttivi), motiva il singolo e ne stimola la produttività.

break-voice

#4- Parla con i componenti dello staff ed ascoltali

Se, come già detto in precedenza, nel team building la disponibilità a parlare con i propri collaboratori rappresenta sempre una componente importante, alla stessa maniera risulta anche altrettanto necessario rivelarsi quanto più propensi possibile all’ascolto: in linea generica si sa infatti che, più i componenti dello staff si sentono liberi di esprimersi proponendo nuove idee, maggiore è il livello di iniziativa ed innovazione presente in azienda.

break-voice

#5- Dimostra logica e coerenza

Partendo dal presupposto che a nessuno piace lavorare in un ambiente nel quale un giorno si decide una cosa ed il giorno dopo se ne fa un’altra, è chiaro quanto per qualsiasi dipendente sia importante rapportarsi con titolari e responsabili capaci di assicurare massima logica nei ragionamenti. Mentre l’imprevedibilità disorienta e scoraggia le persone, la coerenza le aiuta a capire quali mezzi adoperare per raggiungere gli obiettivi stabiliti.

Questi i 5 preziosi consigli di Sydney Finkelstein per migliorare la leadership aziendale: validi suggerimenti da seguire passo passo con lo scopo primario di diventare un grande titolare d’impresa.


Scarica e Prova Gratis Easyfatt - Il software di fatturazione più usato in Italia.



Scarica e prova subito gratis Danea Easyfatt
Alice

Nasco a Milano nel 1985 e il primo ricordo di scuola è il quaderno coi temi d’italiano che ancora conservo. Frequento il liceo artistico a Padova, ma passo intere giornate a scrivere racconti sugli ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *