Come concentrarsi e lavorare meglio: 5 dritte per la produttività

Come concentrarsi e lavorare meglio: 5 consigli per la gestione del tempo e la produttività

Una corretta gestione del tempo è fondamentale per aumentare la produttività e lavorare meglio: 5 dritte per imparare a concentrarsi ed essere più efficienti

Come concentrarsi e lavorare meglio per rendere di più dal punto di vista professionale? Domanda di interesse comune alla quale cercheremo di rispondere subito, fornendo 5 pratici consigli da seguire tutti i giorni: suggerimenti efficaci che permetteranno di aumentare la produttività e di ottimizzare la gestione del tempo. Pronti? Cominciamo!

break-voice

#1- Suddividere le ore a disposizione in base ai compiti da svolgere

La prima regola per capire come concentrarsi durante le ore in servizio, è quella di stilare quotidianamente una tabella di marcia comprensiva di tutte le attività da svolgere e del tempo necessario all’esecuzione delle stesse.

Anche se, quando si è carichi di lavoro, i minuti sembrano trascorrere molto più veloci del solito, bisogna comunque rendersi conto del fatto che per essere puntuali con le scadenze ci si deve imporre dei frangenti precisi entro i quali concludere i singoli compiti. In tal modo, oltre a  mettersi nella condizione di fare più cose, si diventa anche maggiormente produttivi.

Per riuscire in tutto questo, è consigliabile:

  • suddividere le giornate in blocchi temporali, assegnando a ciascuno di essi una determinata mansione (per es., il lunedì dalle 9:00 alle 11:00 attività di marketing, dalle 11:00 alle 13:00 attività di vendita, dalle 14:30 alle 15:30 attività di project management e dalle 15:30 alle 18:30 attività operativa sui singoli progetti);
  • impostare un timer sul telefono o sul computer per auto-imporsi il limite massimo di tempo dedicabile ad ogni mansione.

break-voice

#2- Affrontare prima le incombenze più impegnative e poi quelle meno complesse

Chi ha l’obiettivo primario di lavorare meglio, deve fare tutto il possibile per organizzarsi in maniera tale da affrontare tutti i giorni prima le mansioni più impegnative e poi quelle meno complesse, perché durante le ore iniziali il livello di attenzione e prestanza è sicuramente maggiore rispetto agli altri momenti. Procedendo così si ha l’opportunità di dare il massimo e di eseguire subito i compiti difficili, trovandosi presto ad avere già gestito le incombenze peggiori.

break-voice

#3- Concedersi delle pause durante la giornata

Se per aumentare la produttività bisogna fare in modo che la mente sia sempre fresca e piuttosto riposata, durante le lunghe giornate lavorative è importante concedersi spesso delle brevi pause.

Il semplice fatto di allontanarsi dal computer, alzarsi dalla postazione, andare in bagno a sciacquarsi il viso, uscire a prendere un po’ d’aria fresca o raggiungere la macchinetta del caffè per un break di qualche minuto, aiuta a ricaricare le batterie, tornando nel giro di pochissimo quanto più prestanti possibile.

break-voice

#4- Assegnare le giuste priorità alle diverse mansioni

Perseguire una buona gestione del tempo significa, tra le varie cose, anche saper assegnare alle diverse mansioni da svolgere le giuste priorità, collocando i compiti più urgenti prima di quelli che possono essere gestiti con calma.

Quando, per esempio, vengono imposte delle scadenze specifiche, è opportuno stilare una scaletta organizzativa, che consenta di risultare pronti per le consegne almeno 1-2 giorni prima, senza mai rischiare di trovarsi in balia dell’ansia derivante dal fatto di non sapere se si riuscirà ad essere puntuali o meno.

break-voice

#5- Ascoltare musica che stimoli la concentrazione

Nell’ottica di comprendere come concentrarsi di più per lavorare meglio incrementando la produttività ed ottimizzando la gestione del tempo, non possiamo certo trascurare una componente importante come la musica che, quando si vogliono massimizzare le performance, può davvero fungere da valido supporto.

Affinché ciò risulti possibile, è necessario crearsi delle playlist adatte al contesto professionale, che permettano di isolarsi dal resto del mondo evitando ogni genere di distrazione.

Questi i nostri pratici suggerimenti per capire come concentrarsi a lavoro: consigli efficaci da seguire tutti i giorni con l’obiettivo primario di migliorare i risultati.


Scarica Imprenditori e Imprese Vincenti



Iscriviti Gratis alla Newsletter di VOICE
Alice

Nasco a Milano nel 1985 e il primo ricordo di scuola è il quaderno coi temi d’italiano che ancora conservo. Frequento il liceo artistico a Padova, ma passo intere giornate a scrivere racconti sugli ...

Dì la tua! Facci sapere cosa ne pensi con un commento:

  • Facebook
  • WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *